Materazzi: “Rigore di Sanchez? Non lo critico. Poi con la Juve…”

Sanchez? Quella di adesso non è la sua miglior versione, non ha più 25 anni come quando era all’Arsenal o all’Udinese. Non lo criticherò mai per il rigore sbagliato contro l’Atletico Madrid – con queste parole ai microfoni de La Tercera, Materazzi ha descritto il momento che sta vivendo l’attaccante cileno. Come al solito l’ex difensore campione del Mondo ha punto anche la Juventus.

Materazzi su Sanchez: “Importante contro la Juve”

Dall’eliminazione contro i colchoneros al gol decisivo contro la squadra di Allegri: E’ stato importante per la Supercoppa che l’Inter ha vinto contro la Juve e da tifoso nerazzurro non amo molto i bianconeri“. Poi ha concluso: “Gioca in un club importante che lo scorso anno è arrivato in finale di Champions League, è difficile togliere il posto a Thuram e Lautaro Martinez.

Ogni calciatore vorrebbe giocare ogni partita, ovviamente non è contento, ma è meglio essere all’Inter che in un club minore. Un giocatore come lui non può stare in una squadra di secondo livello“. In stagione Sanchez ha collezionato 26 presenze e ha realizzato 3 gol e 3 assist, ma quasi sempre entrando dalla panchina. Ma “i campioni sono così” e devono anche adattarsi al momento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Lazio, Vecino torna a Roma con una carica in più Successivo Bennacer e Terracciano già presenti a Milanello, Leao atteso domani: il punto sul Milan

Lascia un commento