Marcelo alla Lazio? Dubbi, costi e suggestioni di un colpo anti-Dybala

Il valore tecnico del brasiliano è indiscutibile, ma la condizione fisica lascia perplessi. Resta viva l’ipotesi Emerson, anche se costa parecchio

Dal nostro inviato Stefano Cieri

21 luglio – Auronzo (BL)

Suggestione Marcelo, tra grandi attese e qualche dubbio. Il nome del terzino sinistro brasiliano è finito in orbita Lazio. Una suggestione, per adesso, anche se non si tratta soltanto di una semplice idea, ma di una vera e propria ipotesi sulla quale il club biancoceleste sta lavorando da alcuni giorni. Una decisione definitiva sarà presa nelle prossime ora da parte della società e dello staff tecnico. Ma la notizia ha già scatenato il grande interesse dei tifosi laziali, che più o meno all’unanimità si sono schierati in favore dell’ingaggio dell’esterno brasiliano, che a giugno si è svincolato dal Real Madrid. Il suo acquisto significherebbe l’arrivo di un giocatore di spessore internazionale, anche se non più giovanissimo. E, agli occhi della tifoseria, sarebbe anche una risposta adeguata all’ingaggio da parte della Roma di Dybala.

La valutazione

—  

La società e lo staff tecnico devono però fare altre valutazioni. O meglio, devono ragionare in maniera più ampia. Dal punto di vista economico l’operazione è stata giudicata fattibile. Marcelo vorrebbe un triennale da 2,3-2,5 milioni a stagione, una cifra non bassa ma comunque abbordabile. Dal punto di vista tecnico, poi, le sue qualità non si discutono ed inoltre, proprio nel settore dei terzini sinistri, la Lazio non è sufficientemente coperta. L’unico laterale mancino a disposizione di Sarri è Stefan Radu, il decano dello spogliatoio. Il tecnico sposta su quella corsia alternativamente Marusic e Hysaj, che sono però di piede destro e, sulla fascia opposta, hanno ovviamente un rendimento meno brillante. Marcelo colmerebbe quindi una lacuna che c’è in organico. I dubbi sul suo conto sono quindi altri e riguardano le condizioni fisiche. Nell’ultima stagione il brasiliano ha giocato appena 12 partite di Liga, solo 5 delle quali da titolare. E in Champions le presenze sono state 3, tutte da subentrato. E’ stato a lungo fermo per vari problemi muscolari, una situazione che non può non essere tenuta presente.

Gli sviluppi

—  

Una decisione definitiva sarà presa nei prossimi giorni, quasi certamente entro questa settimana. Se la Lazio dovesse decidere di affondare il colpo, farebbe una proposta ufficiale al giocatore molto vicina alle sue richieste, quindi non ci dovrebbero poi essere problemi a chiudere. In caso contrario la Lazio virerebbe su altri obiettivi. A Sarri piace Emerson Palmieri, suo ex giocatore ai tempi del Chelsea. Ha costi alti, però, sia per il cartellino (il club inglese vorrebbe almeno una decina di milioni di euro) sia per l’ingaggio (al Chelsea guadagna oltre 4 milioni di euro). C’è poi una soluzione più economica e maggiormente proiettata sul futuro: porta alla Cremonese dove gioca Valeri (ex vivaio Lazio, tra l’altro). Tutte queste ipotesi, da Marcelo a Emerson Palmieri, passando per Valeri, implicherebbero in ogni caso la cessione di Hysaj, non tanto per questioni di cassa quanto per equilibri nei numeri dell’organico. Sul giocatore albanese si era mosso tempo fa il Villarreal, ma poi il discorso non è decollato. Adesso c’è invece l’interesse del Valencia di Gattuso.

Precedente Monza-Napoli, intreccio in attacco: si tratta per Petagna, e Simeone... Successivo Di Vaio: "Ilicic? Questione aperta". Ecco Ferguson: "Mi ispiro a Lampard"

Lascia un commento