Mancini mette in lista Bernardeschi: “Lui è una certezza. Ho ancora un paio di dubbi”

L’allenatore: “Federico ha sempre fatto bene qui, devo scegliere tra una coppia di giocatori bravissimi e non sarà facile”

Roberto Mancini sa benissimo che non poteva essere l’allenamento agonistico con San Marino a chiarirgli le idee, anche se qualche buona indicazione per il c.t. è arrivata. “Qualcuno mi ha messo in difficoltà ma erano dubbi che avevamo già, dovremo fare un paio di scelte tra giocatori bravissimi. Nel secondo tempo meglio, siamo stati più aggressivi, lasciandogli poche possibilità di giocare e siamo stati più veloci. Era importante questo, al di là del risultato che era scontato”.

PROMOSSO

—  

Il c.t. promuove di fatto Bernardeschi, che a questo punto farà parte della sua lista per l’Europeo. “Federico ha sempre fatto bene qui, è uno di quei ragazzi che ci ha aiutato a qualificarci. È una certezza. Kean invece deve aver preso una botta subito, è uscito alla fine del primo tempo e aveva un po’ di problemi, ma anche lui è un giocatore importante che ha fatto benissimo al Psg. Raspadori? Ha fatto bene negli ultimi mesi, ma avevamo promesso di darlo all’Under 21 per la partita col Portogallo”.

Precedente Lo strano caso di Kovacic: ha vinto 4 Champions League in... 17 minuti Successivo Naomi Osaka si ritira dal Roland Garros/ "Mi sento vulnerabile, è meglio per tutti"

Lascia un commento