Maldini: “Scudetto? Ci abbiamo sempre pensato. Quando capita l’occasione…”

Il d.t. rossonero di ritorno dalla trasferta all’Olimpico: “Non è un obiettivo banale, ne abbiamo vinti due negli ultimi vent’anni. Orgoglioso di questa squadra”

È un Paolo Maldini felice e carico più che mai, quello che rilascia un’intervista a Milan Tv durante il viaggio di ritorno dalla trasferta in casa della Lazio, da cui il Milan è tornato con tre punti preziosissimi in chiave scudetto. Un intervento breve, ma denso di significati. “Vorrei esprimere un concetto molto semplice che sento molto mio in quanto milanista: io sono orgoglioso della squadra, dello staff e di ciò che ci stanno dando i tifosi – dice il d.t. rossonero -. È un’emozione vera, è il succo del nostro lavoro, ciò che ci fa stare bene e chi fa vivere con un’emotività, a volte instabile, ma che provoca sensazioni piacevolissime”.

Obiettivo

—  

Naturale che un pensiero vada al grande traguardo da inseguire nel prossimo mese: “In stagioni del genere l’obiettivo è fare il meglio possibile: noi dobbiamo puntare molto in alto. All’inizio dell’anno qualcuno non ci dava così in alto, ma noi dobbiamo usare ciò come stimolo. I numeri parlano chiaro. Per essere qua e mantenere questo livello dobbiamo mantenere questo spirito di sacrificio. Se siamo qua è perché ci abbiamo sempre creduto. Magari anche quando non lo comunicavamo, ci abbiamo sempre pensato. Non possiamo farlo passare come obiettivo banale, perché negli ultimi 20 anni il Milan ha vinto due Scudetti. Sarebbe un risultato incredibile. Quando ti capita l’occasione ci devi provare fino in fondo. Poi, se le cose non dovessero andar bene, sai di aver fatto il massimo”.

Precedente Il Lecce batte il Pisa e vola in testa: il Crotone va in C ma distrugge la Cremonese Successivo Panucci, Totti, Icardi e... C'è Spalletti alla guida? Gli spogliatoi diventano polveriere

Lascia un commento