Lazio, Caicedo: “Senza pandemia lo scudetto era nostro”

“Senza la sospensione per il Covid la Lazio avrebbe vinto lo scudetto. Non lo penso solo io, lo pensano tutti”. Felipe Caicedo ha lasciato il club biancoceleste per trasferirsi al Genoa, ma il suo primo pensiero è ancora alla stagione 2019-20. Quando il campionato venne fermato per la pandemia, la Lazio si trovava in piena corsa per il titolo con la Juventus. “Il Covid ci ha colpito nel nostro periodo migliore. Eravamo in fiducia, affamati. In quel momento nessuno ci credeva più di noi. Poi è successo tutto quello che sappiamo, ma senza la sospensione lo scudetto sarebbe stato nostro”. In quella stagione Caicedo era diventato protagonista, con gol segnati nei minuti finali. “Prima si parlava di zona Cesarini – ha dichiarato a Radiosei – poi molti hanno iniziato a parlare di zona Caicedo. Mi sono informato e so che l’ho superato. Il gol che mi ha fatto godere di più è quello segnato a Cagliari al 98′. Aveva un significato grande per me e per la squadra. Stavamo inanellando una serie di vittorie incredibili che ci avevano proiettato in vetta alla classifica“.

Lazio, Muriqi decisivo con il Kosovo: gol e super esultanza

Guarda la gallery

Lazio, Muriqi decisivo con il Kosovo: gol e super esultanza

Caicedo: “Lazio, la mia avventura più emozionante”

Nonostante la cessione al Genoa, Caicedo ha ricevuto tantissimi attestati di stima da parte dei tifosi biancocelesti, che gli hanno dedicato centinaia di messaggi sui social netwoork. “Mi piace stare vicino ai tifosi con i social, mi piace rispondere ai loro messaggi di affetto. Mi hanno dato una spinta in più. So che c’è tanto affetto nei miei confronti, me l’hanno sempre dimostrato dal ritiro a Roma, piano piano me ne renderò conto. La Lazio è stata mia avventura più importante, sentire l’amore dei tifosi è qualcosa di inspiegabile“. Indimenticabile il coro (sulle note della canzone di Coez) Amami o faccio un Caicedo.”E’ il mio inno ufficialescherza l’attaccante ecuadorianomia moglie e mia figlia sono rimaste a Roma. La consideriamo la nostra seconda casa”.

Milan-Lazio, già mille tifosi biancocelesti con il biglietto

Guarda il video

Milan-Lazio, già mille tifosi biancocelesti con il biglietto

MisterCalcioCup, iscrizioni aperte: schiera la tua formazione, vinci viaggi in Europa e buoni Amazon. Partecipa, è gratis!

Precedente Roma, Zalewski festeggia l'esordio nella Polonia: "E' un sogno" Successivo Eca al lavoro: l'Inter punta in alto, assenti i club della Superlega

Lascia un commento