Ladri da Rugani, Michela Persico terrorizzata: era a casa con il bimbo

TORINO – Michela Persico, compagna del difensore centrale della Juve Daniele Rugani, è terrorizzata a causa di due tentativi di furto nell’abitazione della coppia a Torino. In entrambe le circostanze la donna si trovava a casa da sola con il figlio di due anni. Nella prima occasione Persico ha sentito dei rumori strani in salone alle 3 di notte e ha contattato Rugani, che era rimasto al J-Hotel dopo una partita. Il calciatore ha immediatamente avvertito la polizia. I malviventi, che erano entrati in casa, si sono dati alla fuga solo dopo che la donna ha acceso la luce.

Il secondo tentativo di furto

A distanza di meno di un mese i ladri hanno tentato nuovamente di entrare a casa Rugani, stavolta mentre il calciatore era impegnato in trasferta, con la Juve, con il Verona, lo scorso 10 novembre. Anche in questa circostanza, a notte inoltrata, Michela Persico era con il bimbo. Stavolta però i malviventi sono stati fermati dalle sirene dell’allarme. Scossa dall’accaduto, la coppia sta cercando un nuovo appartamento.

Michela Persico sexy e felice: vacanze da sogno a Dubai

Guarda la gallery

Michela Persico sexy e felice: vacanze da sogno a Dubai

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Precedente Pato, è finita con Orlando: l'ex Milan è svincolato Successivo Lazio, la scommessa di Leiva: "E' da Champions League"

Lascia un commento