La scivolata su Seedorf, i consigli di Paolo, l’idolo e… Daniel Maldini: ecco il suo mondo

Più passa il tempo, più cresce la convinzione che Daniel Maldini sia un predestinato. A settembre ha debuttato in Serie A da titolare contro lo Spezia (12 anni, 3 mesi e 25 giorni dopo il papà) e ha segnato il gol del vantaggio del Milan. Per il figlio d’arte, una rete in A 4927 giorni dopo l’ultima del padre Paolo e 21937 dopo l’ultima del nonno. E ora si aggiunge un altro tassello a questa incredibile storia. Daniel, infatti, ha giocato da titolare la prima di Coppa Italia contro il Genoa. Proprio come papà Paolo, nell’agosto 1985. Soltanto una coincidenza?

Precedente Serie B, Benevento-Monza 3-1: Stroppa chiude in 9 uomini Successivo Protocollo, ok della Lega. Oggi c’è l’esame del Cts

Lascia un commento