La Bosnia sospende Pjanic: sorpreso a bere e a fumare narghilè

L’ex Juventus è stato escluso dal match contro l’Ucraina. La motivazione? Comportamento poco consono. E’ scandalo in Bosnia

Dopo i tanti successi con le maglie di Roma, Juventus e Barcellona, la carriera di Miralem Pjanic sta prendendo una strana piega. In estate il centrocampista bosniaco è stato messo fuori rosa dal Barcellona, che ha deciso di escluderlo dal progetto. La Juventus ha pensato ad un suo ritorno last minute, ma il contratto alto e l’età che avanza hanno fatto desistere la dirigenza bianconera. Per questo il classe 1990 è finito in Turchia, al Besiktas, sicuramente non la miglior piazza del mondo per un giocatore del suo talento, dove ha giocato appena 8 partite tra campionato e Champions League.

Convocato dalla nazionale bosniaca, dove è da anni un punto fisso del centrocampo, ieri Pjanic è stato escluso dal match contro l’Ucraina. La motivazione? Nessuna scelta tecnica. Secondo quanto riportato dai media bosniaci, il centrocampista è stato escluso per aver tenuto un comportamento poco consono. Stando ad alcune immagini, il classe 1990 sarebbe stato sorpreso a bere e fumare narghilè il giorno prima della partita contro la Finlandia, match in cui poi Pjanic è uscito da campo tra i fischi del pubblico a causa della pessima prestazione. Un vero e proprio scandalo, quindi, che ha costretto il ct della Bosnia ad escludere il giocatore.

In questa stagione il centrocampo della Juventus non sta facendo meraviglie, ma alla luce di quanto successo forse la dirigenza bianconera ha fatto bene a non puntare sul ritorno di Pjanic. Troppo costoso e anziano, il bosniaco va infatti contro la nuova linea verde dettata dal club. L’acquisto di un giovane di prospettiva come Locatelli è stato sicuramente azzeccato, ma l’ex Sassuolo non può risolvere da solo tutti i problemi della mediana bianconera. McKennie sta sorprendendo tutti, ma Rabiot, Bentancur, Ramsey e Arthur stanno deludendo le aspettative. A gennaio arriverà qualche rinforzo? Massimiliano Allegri lo spera con tutto il cuore. E attenzione perché, parlando proprio di mercato, in queste ore sono spuntate nuove grosse indiscrezioni: non solo Vlahovic, ecco chi può arrivare in attacco! <<<

Precedente Ballo-Touré recupera, Romagnoli no. E Maignan già si allena... coi piedi Successivo Balotelli chiama Mancini: “Italia? Andrei a piedi dalla Turchia”

Lascia un commento