Kvaratskhelia, la doppia doppia (gol+assist) non è utopia. L’incognita è l’ambientamento

Luciano Spalletti ha un nuovo esterno a disposizione, per cui le aspettative sono sempre più alte, così come la sua quotazione: 44 fantamilioni

Kvhicha Kvaratskhelia non è solo destinato a diventare l’incubo di chi deve trascrivere il suo complicatissimo nome. Il nuovo fenomeno del calcio georgiano, preso dal Napoli per sostituire Insigne, può essere un investimento interessante anche per i fantallenatori.

RUOLO E APPETIBILITA’

—  

Nel listone Gazzetta del prossimo Fantacampionato, Kvaratskhelia è listato attaccante con una quotazione di 44 fantamilioni. Non proprio pochissimi per un attaccante esterno, ma parliamo di un titolare sicuro del 4-3-3 di Spalletti. La concorrenza di Elmas è destinata a fargli il solletico, inoltre Kvara è giovane e può sopportare anche gli impegni ravvicinati.

PERCHE’ PRENDERLO

—  

Kvaratskhelia, classe 2001, ha uno storico di statistiche già abbastanza robusto tra campionato georgiano e russo. In carriera vanta 117 presenze in tutte le competizioni con 22 gol e 24 assist. Chiaramente non un martello davanti alla porta, anche perché a Napoli rigori e punizioni non saranno affar suo. Ma è uno di quelli destinati a puntare alla doppia-doppia: 10 gol e altrettanti assist non sembrano utopia in un sistema come quello di Spalletti.

PERCHE’NON PRENDERLO

—  

Il georgiano non si è mai misurato in un campionato competitivo come la serie A. Per quanto peggiorato negli ultimi anni, il livello delle nostre difese non è così basso, specie paragonato a quello delle retroguardie del campionato russo. Kvara potrebbe avere difficoltà di inserimento e soffrire contro squadre fisiche e molto chiuse. Occhio poi ai gialli: il ragazzo è generoso e prende qualche cartellino di troppo (20 in carriera).

Precedente Carico e in forma: riecco Brahim Diaz, il 10 che non vuole mollare Successivo Paulo Dybala è un giocatore della Roma. Maglia, prime parole e clausola, tutti i dettagli

Lascia un commento