Juventus: Kostic c’è, il vice Vlahovic ancora no

TORINO – La Juventus cambia i programmi. Non vola più a Tel Aviv per l’amichevole di lusso con l’Atletico Madrid. «Ma Alvaro Morata torna comunque a Torino», come ci spiega dalla redazione Stefano Lanzo. «Sì, perché i Colchoneros vengono in città per giocare alla Continassa, lo stadio dove si allenano i bianconeri, domani, domenica, alle 18. Un campo che l’attaccante conosce bene. Sarà questa anche l’occasione per i dirigenti di riaggiornarsi sulla trattativa. La Juventus cerca il vice Vlahovic e Morata è il preferito di Max Allegri anche per la sua duttilità. Gli spagnoli però non aprono al rinnovo del prestito, per ragioni fiscali dettate dalla Liga accettano solo la cessione. Se non si troverà l’accordo, i bianconeri andranno su altre piste: resta in ballo anche Luis Muriel dell’Atalanta».

COLPO IN SERBO Capitolo Filip Kostic: «Il serbo ha già salutato i tifosi dell’Eintracht dopo il match perso contro il Bayern Monaco. Lo stesso allenatore dei tedeschi lo ha scherzosamente liberato per l’Italia. I due club devono raggiungere l’accordo che comunque è vicino. Tutto fatto, invece, con il giocatore che sarà presto a Torino per mettersi al servizio della Juventus e soprattutto del connazionale Dusan Vlahovic». Cross a go-go…

Juve, Kostic allo sprint. Morata in arrivo... Ma per giocare

Guarda il video

Juve, Kostic allo sprint. Morata in arrivo… Ma per giocare

Precedente DIRETTA/ Real Valladolid Lazio (risultato 0-0) streaming video tv: in campo, via! Successivo Coppa Italia, Pisa eliminato. Avanti Brescia e Spezia

Lascia un commento