Juve, senti Khedira: “Pochi leader e ancora meno personalità nella rosa”

Sami Khedira, ex centrocampista della Juventus, ha parlato del momento della squadra di Allegri. Dopo il pareggio di ieri sera contro il Napoli, la Vecchia Signora è ancora ferma al quinto posto. Il tedesco ha criticato la mancanza di personalità da parte dei giocatori bianconeri. Ecco le parole rilasciate nel corso dell’annuncio dei candidati per il FIFA Best Men’s Player:

“Sono un tifoso bianconero e sono un po’ triste. Due o tre anni fa la Juve ha cambiato un po’ l’idea del calcio e dei giocatori, hanno sbagliato ma ora stanno cercando di recuperare. Non hanno giocato male ma non hanno segnato tanti gol e questo è il grande problema. Hanno perso Cristiano Ronaldo che ha segnato tanti gol per questa squadra. C’è una squadra completamente nuova, con giocatori giovani, senza tanta esperienza, manca equilibrio, credo non ci siano dei leader, tolti Chiellini e Bonucci, ma a centrocampo non ci sono. Con il Napoli ha giocato una buona partita però non è un problema di qualità ma di personalità e spero lo possano sistemare”.

Precedente Milan, parla la mamma di Nava: "Il mio Lapo sul tram? Un’immagine pura. È un ragazzo semplice" Successivo Eintracht-Dortmund, il “NoGoal” c’è ma si vede poco

Lascia un commento