Juve-Psg 1-2: Mbappé e Nuno Mendes, Allegri in Europa League


22:54

90’+4′ – FINISCE 2-1 PER IL PSG

Dopo quattro minuti di recupero finisce la partita, vince 2-1 il Psg, Juve in Europa League.


22:48

88′ – Altre sostituzioni

Nel Psg fuori Verratti e dentro Danilo, nella Juve invece minuti ai giovani Barbieri e Barrenechea (fuori Fagioli e Cuadrado).


22:44

84′ – Giallo a Verratti, dentro Soulé

Verratti viene ammonito. Allegri opera un altro cambio e dà spazio a Soulé al posto di Locatelli.


22:37

78′ – Gol annullato a Locatelli

Donnarumma respinge sui piedi di Locatelli, che ribatte in rete: gol annullato per fuorigioco e nulla di fatto.


22:33

74′ – ENTRA CHIESA, BOATO DELLO STADIO

Allegri regala un quarto d’ora più recupero a Chiesa, che ritorna in campo dopo l’infortunio al crociato accompagnato dal boato dello Stadium.


22:28

69′ – GOL DI NUNO MENDES APPENA ENTRATO

Una manciata di secondi e Nuno Mendes, appena entrato, scatta a sinistra, accelera e batte Szczesny con un diagonale chirurgico. Il Psg si riporta in vantaggio, 1-2.


22:27

68′ – Doppio cambio nel Psg

Galtier toglie Soler e Bernat ed inserisce Ekitike e Nuno Mendes.


22:17

58′ – Rischio papera per Donnarumma

Sul tiro-cross di Cuadrado Donnarumma manca la presa del pallone, rischiando la papera. La Juve però non ne approfitta.


22:15

56′ – Dominio Psg, Mbappé scatenato

Mbappé è immarcabile, nasce sempre tutto da lui, prova o a calciare o a servire assist e fa anche tanto movimento senza palla. In questi primi minuti della ripresa il Psg tiene il pallino, ma non arrivano tiri e la Juve tiene botta.


22:05

46′ – INIZIA IL SECONDO TEMPO

Si riparte con gli stessi ventidue in campo.


21:46

45’+1′ – Giallo a Milik prima dell’intervallo

La Juve si fa sorprendere in ripartenza, Milik è costretto a spendere il fallo e viene ammonito. Dopo un minuto di recupero finisce il primo tempo, 1-1 tra Juve e Psg.


21:39

39′ – PAREGGIA LA JUVE CON BONUCCI!

Servito il taglio profondo di Cuadrado che di testa in tuffo passa a centro area, Donnarumma sfiora appena e dietro di lui Bonucci spinge in porta. La Juve pareggia meritatamente.


21:35

35′ – Marquinhos salva un gol

Messi scambia con Mbappé e poi calcia senza angolare troppo, Szcesny è attento e para. Dall’altra parte Miretti, tutto solo in area, tira, ma Marquinhos è provvidenziale in scivolata e salva tutto.


21:32

32′ – MIRETTI SFIORA IL GOL

Pressing vincente di Kostic, scarico per Miretti che con una rasoiata da dentro l’area sfiora il gol del pareggio.


21:22

22′ – Pericoloso Cuadrado

Un altro tentativo della Juve da fuori, Cuadrado di mancino calcia fuori. Donnarumma, in tuffo, controlla.


21:21

21′ – Fabian Ruiz ko

Un contrasto con Rabiot mette ko Fabian Ruiz, che lascia il posto a Renato Sanches.


21:17

17′ – Locatelli a giro, fuori di un soffio

Locatelli è l’uomo più pericoloso della Juve: ci prova ancora, stavolta con un tiro a giro che soffia vicino all’incrocio.


21:13

13′ – GOL DI MBAPPÉ, PSG AVANTI!

Capolavoro di Mbappé che salta con un tunnel Gatti, poi anche Locatelli prima di sparare un destro preciso che sbatte sul palo ed entra. Fenomeno. Alla prima occasione il Psg si porta in vantaggio. Giallo per Gatti, che ha trattenuto (senza fortuna) Mbappé.


21:08

8′ – Locatelli vicino al gol

Avvio intenso della Juve che pressa il Psg, in difficoltà nel costruire. Il recupero alto del pallone premia i bianconeri che con Locatelli vanno vicino al gol: destro di prima intenzione da fuori area che passa non lontano dal palo di Donnarumma.


21:00

1′ – INIZIA LA PARTITA

Dopo gli abbracci nella pancia dello Stadium tra Donnarumma, Bonucci e Locatelli, comincia Juve-Psg: il primo possesso è dei francesi.


20:25

Arrivabene su eliminazione e infortuni

Dire che siamo contenti è una bugia, non qualificarsi è una cosa non piacevole. Oggi però siamo qui a giocarcela con il Psg per entrare nell’altra Europa. Danno economico? È importante continuare a giocare in Europa. Poi, l’aspetto economico è da tenere in considerazione, certo. Continuare a farsi vedere in Europa però è importante. Infortuni? Il centro sportivo è molto attrezzato e ha tutto per allenare la squadra in modo adeguato. Stiamo studiando la cosa seriamente, tramite delle analisi capiremo quale è il problema e poi dovremo trovare la soluzione. Non penso c’entri la tournée estiva, il Barcellona ha giocato in Australia, ha poco a che fare con la preparazione della squadra credo”, queste le parole di Arrivabene a Sky prima della partita.


20:05

Chiesa torna in panchina

C’è anche Federico Chiesa in panchina, è tornato nell’elenco dei convocati di Allegri dopo la lesione al crociato rimediata il 9 gennaio scorso. Da quel momento, un’operazione, fisioterapia e tanta pazienza prima di tornare di nuovo a disposizione: chissà se questa sera giocherà qualche minuto.


19:55

Le formazioni ufficiali

JUVE (3-5-1-1): Szczesny; Gatti, Bonucci, Alex Sandro; Cuadrado, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Kostic; Miretti; Milik. Allenatore: Allegri.

PSG (4-3-1-2): Donnarumma; Hakimi, Sergio Ramos, Marquinhos, Bernat; Vitinha, Verratti, Fabian Ruiz; Soler; Messi, Mbappé. Allenatore: Galtier.


19:45

Curiosità su Juve-Psg

Il Psg non ha vinto nessuna delle quattro trasferte giocate in competizioni europee contro la Juventus: l’ultima risale al ritorno della finale di Supercoppa Europea nel febbraio 1997, quando i parigini persero 3-1 sotto la gestione di Ricardo Gomes.

Dopo aver superato la fase a gironi nelle ultime otto edizioni consecutive di Champions League, la Juventus non si è qualificata alla fase a eliminazione diretta nella competizione per la prima volta dal 2013-14.

La Juventus potrebbe diventare la seconda squadra italiana a perdere cinque partite in una singola fase a gironi di Champions League, dopo la Roma nel 2004-05 (6 gare, 1N-5P).

Kylian Mbappé ha segnato 6 gol nella fase a gironi di questa Champions League con il Psg; l’unico giocatore a contarne di più in una singola edizione con i parigini è Zlatan Ibrahimovic nel 2013-14 (8 reti).


Precedente Allegri, l'incredibile rivelazione su Chiesa fa impazzire i tifosi della Juve Successivo Vince il Psg, la Juve va in Europa League e riabbraccia Chiesa

Lascia un commento