Juve-Monza, Di Maria balla il tango: magia di rabona al 90’ FOTO

Dall’epulsione al riscatto, da Monza al Monza. Angel Di Maria ha provato a riscattare il cartellino rosso della sfida di campionato con una magia, ma Cragno gli ha detto di no. L’esterno argentino, partito dalla panchina, è subentrato a Fagioli al 74′ del secondo tempo con la Juventus ferma sul punteggio di 1-1. A sbloccare la partita, vinta poi 2-1, ci ha pensato poi Federico Chiesa che è tornato al gol dopo un anno dall’infortunio al ginocchio. Sui piedi di Di Maria però è arrivata l’occasione per chiudere la partita, ma il dribbling spettacolare e la magia di rabona al 90′ non hanno portato il gol.

Di Maria, la FOTOSEQUENZA della rabona in Juve-Monza

Guarda la gallery

Di Maria, la FOTOSEQUENZA della rabona in Juve-Monza

Precedente Lazio-Milan, biglietti partita Serie A: dove acquistarli e come Successivo Cherubini: "Mi sento sotto osservazione, come tutti in questo settore"

Lascia un commento