Juric: “Peccato, ottimo primo tempo: avremmo potuto far male alla Juve”

L’allenatore granata ha parlato dopo il derby perso: “Per lunghi tratti abbiamo giocato davvero bene”

“È stato un ottimo primo tempo, avremmo potuto far male alla Juve con più qualità, ma non l’abbiamo fatto”, ha detto Ivan Juric a Dazn, nel post partita del derby perso dal Torino contro la Juventus.

LE DICHIARAZIONI

—  

“La Juventus poi ha alzato il ritmo e abbiamo tenuto su per un po’, ma non fino in fondo – ha proseguito Juric -. Purtroppo con gli infortuni siamo costretti a giocare fuori posizione. È difficile, oggi ci mancava anche Djidji in difesa, ma soprattutto eravamo senza attaccanti. In ogni caso, dobbiamo migliorare nei passaggi, nel movimento e nella tecnica. Peccato, perché per lunghi periodi abbiamo giocato davvero bene. Nel primo tempo abbiamo dominato sulla fascia sinistra, ma avremmo dovuto spingere di più sulla destra. Non abbiamo ancora la nitidezza per capire quei momenti e adattarci. Siamo stati superiori nel primo tempo, avremmo dovuto adattarci come hanno fatto loro nell’intervallo. Eravamo di fronte alla Juve, una squadra con grandi giocatori e una volta alzato il ritmo, è diventato difficile. I rimpianti sono il primo tempo, perché abbiamo continuato a rubare palla, abbiamo concesso pochissimi passaggi di fila alla Juve, ma non ne abbiamo approfittato”.

Precedente Locatelli ci ha preso gusto: il Toro gioca alla pari ma si arrende alla Juve nel finale Successivo Sassuolo-Inter 1-2, il tabellino

Lascia un commento