“Jérémy Doku resta al Rennes: beffate Juve e Liverpool”

Jérémy Doku non cambierà squadra al termine dell’attuale stagione. Secondo quanto riportato da ‘Rtbf’, l’attaccante esterno in forza al Rennes, da tempo sul taccuino di osservatori e dirigenti di parecchi top club europei, ha deciso con largo anticipo di restare in Francia anche nella prossima stagione, per proseguire al meglio il proprio processo di crescita.

Dal Belgio: “Doku vuole restare al Rennes”

Tra le squadre interessate al giocatore, oltre al Liverpool, ci sarebbe anche la Juventus, ma la caccia al talentino classe 2002 è destinata ad essere rinviata, perché, giunto quasi al termine di una stagione non esaltante sul piano del rendimento, Doku ha valutato, di comune accordo con il proprio entourage, che giocare con continuità nel Rennes sia la scelta migliore anche per non perdere quota nelle gerarchie del ct del Belgio Roberto Martinez.

Mondiali, da Uruguay 1930 a Russia 2018: la classifica delle partecipazioni

Guarda la gallery

Mondiali, da Uruguay 1930 a Russia 2018: la classifica delle partecipazioni

Euro 2020, quando Doku ha fatto tremare l’Italia di Mancini

Quella di Doku nel calcio europeo è stata finora una vera e propria apparizione. L’esterno offensivo è uno dei talenti più interessanti della nuova leva di calciatori belgi pronti a subentrare alla generazione di fenomeni, da De Bruyne a Lukaku, che in Qatar avranno l’ultima occasione per lasciare il segno vincendo un trofeo. Doku è stato finora centellinato dal ct del Belgio, che lo ha fatto debuttare in Nazionale nel settembre 2020 facendogli però giocare appena due partite intere, in Nations League contro l’Islanda e contro l’Italia nei quarti di finale di Euro 2020, gara in cui Doku mise in mostra le proprie qualità di tecnica e velocità.

Doku e una stagione da dimenticare

L’annata in corso, tuttavia, non è stata quella della consacrazione a causa di una lunghissima serie di infortuni muscolari e al ginocchio che gli hanno permesso di disputare appena una dozzina di partite. Non il miglior biglietto da visita per spiccare il volo verso il grande calcio, da qui la decisione di restare al Rennes, che lo doterà anche di un équipe comprendente anche dietologo e fisioterapista personali per migliorare la quotidianità di Doku anche fuori dal campo.

Precedente L'Équipe: "Marcelo fuori rosa a Lione per le sue flatulenze" Successivo Venezia, Ceccaroni operato: intervento riuscito

Lascia un commento