Italia femminile, Soncin vola: Giacinti e Bonfantini stendono l’Olanda

Inizia come meglio non poteva il cammino dell’Italia femminile verso gli Europei del 2025. Le azzurre hanno infatti battuto l’Olanda con un netto 2-0 nella partita inaugurale delle qualificazioni. Una vittoria firmata dalle reti di Valentini Giacinti, che ha sbloccato il match dopo soli quattro minuti, e di Agnese Bonfantini che ha chiuso i giochi al 59′ della ripresa. Nell’altra partita del girone la Norvegia ha battuto nettamente per 4-0 la Finlandia.

Giacinti-Bonfantini, le azzurre volano contro l’Olanda

In un’atmosfera caraterizzata dal grande entusiamo al San Vito di Cosenza, è tutto facile per l’Italia di Andrea Soncin contro l’Olanda. Il primo gol delle azzurre arriva dopo soli quattro minuti con un contropiede in cui Giugliano pesca perfettamente il movimento in verticale di Valentina Giacinti. L’attaccante della Roma, tutta sola davanti al portiere, incrocia sul secondo palo e batte così Kop. Il primo tempo si conclude quindi senza troppe emozioni, con l’Olanda che non dà mai l’impressione di poter pareggiare. 

Nella ripresa è invece decisivo l’ingresso di Michela Cambianghi che, subito dopo aver sostituito Bonansea, serve l’assist a Agnese Bonfantini per il gol del definitivo 2-0 al 56′. La calciatrice dell’Inter è infatti brava a sfruttare il cross insidioso di Cambiaghi e l’uscita non perfetta di Kop. Nel finale grande occasione anche per il possibile 3-0 delle azzurre con Galli che si divora il gol tutta sola davanti a Kop.

Italia, inizia bene il percorso per Euro 2025

Le azzurre iniziano quindi con 3 punti prestigiosi il cammino verso gli Europei, vista l’ottava posizione nel ranking Fifa dell’Olanda. Il prossimo impegno è in programma il 9 aprile in casa contro la Finlandia, che oggi ha perso nettamente per 4-0 la Norvegia. Per l’Italia di Soncin c’è quindi la grande occasione di portarsi a punteggio pieno in testa al girone, approffitando dello scontro diretto tra Olanda e Norvegia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Tudor prima di Roma-Lazio: rivivi la conferenza stampa del derby Successivo Dani Alves parla per la prima volta dopo il carcere: cosa ha detto