Iervolino: “La mia Salernitana merita la Serie A. Sabatini-Nicola coppia decisiva”

L’entusiasmo del presidente della squadra che sta facendo un’impresa: “Ci ho sempre creduto”

Il 30 dicembre 2021, dopo 18 partite, la Salernitana aveva 8 punti in classifica. Quel giorno Danilo Iervolino, dopo i tanti no del passato, disse sì: «Ricordo il momento esatto. Metabolizzai che il club sarebbe sparito, che la città avrebbe perso la squadra a cui tiene in modo incredibile. Ebbi un sussulto d’orgoglio, io sono un uomo di questo territorio, decisi di intervenire. Poco prima della mezzanotte del 31 ebbi la conferma che avrei rilevato la Salernitana. A Capodanno brindai alla salvezza, ma non fu un gesto automatico: lo feci perché dal giorno dopo mi sarei messo a lavorare per la permanenza in A. Ci credevo davvero».

Precedente Marsiglia-Feyenoord, si riparte dal 2-3: i francesi non hanno mai vinto contro gli olandesi Successivo Lazio, ricordi Minala? Ecco il nuovo look postato sui social

Lascia un commento