Fiorentina in festa: “La città si illumina di viola”

La storica impresa della Fiorentina, che ha espugnato lo Stadium con un netto 3-0 alla Juventus, fa festeggiare tutta Firenze. Primo cittadino compreso. “Stasera, illumineremo tutte le torri della città di viola per rendere merito a questa impresa della Fiorentina che ci ha fatto emozionare”, ha annunciato il sindaco Dario Nardella ai microfoni di Radio Bruno. “Uno dei simboli di Firenze in tutto il mondo è il David di Michelangelo che sconfigge il gigante Golia – ha aggiunto – Penso non ci sia metafora migliore per quello che ha fatto la Fiorentina ieri. Non potevo immaginare un messaggio così calzante per questo Natale. Ero fiducioso che prima poi saremmo riusciti a uscire dal letargo, ma che sia accaduto proprio contro la Juventus è una doppia, anzi tripla soddisfazione, come le reti segnate”.

Juve, che crollo! Ribery ispira e la Fiorentina dilaga a Torino

Guarda la gallery

Juve, che crollo! Ribery ispira e la Fiorentina dilaga a Torino

Nardella: “La Viola può puntare in alto”

Il primo cittadino di Firenze è un dichiarato tifoso viola e non ha rinunciato all’occasione per commentare la sua squadra del cuore. “Come tutti i tifosi viola, abbiamo riprovato quelle emozioni che solo noi conosciamo, di liberazione, proprio noi che diciamo ‘mai una gioia’. Invece eccola qua. Non sono tra quelli che dicono che battere la Juve valga una stagione. Penso che Firenze possa togliersi soddisfazioni e successi più grandi. Sono contento per Prandelli, e per la squadra. Avanti così!”. Tra le varie celebrazioni c’è quella della focacceria “All’Antico Vinaio”, che ha esposto un cartello goliardico dedicato ai rivali di sempre. “Oggi i gobbi pagano il doppio, Buon Natale“, è la provocazione che si legge sul post pubblicato sui social, su cui spicca anche il “mi piace” del difensore viola Lorenzo Venuti.

Fiorentina, Ribery scatenato nello spogliatoio

Guarda il video

Fiorentina, Ribery scatenato nello spogliatoio

Precedente UFFICIALE: il Bayer Leverkusen blinda il gioiellino Wirtz: rinnovo di contratto fino al 2023 Successivo Lilian Thuram: "Marcus mi ha scioccato, mi sono chiesto se fosse mio figlio"

Lascia un commento