Europei femminili, Svezia all’ultimo respiro: Belgio piegato e semifinale

Match a senso unico, ma che fatica per la Svezia

Successo e qualificazione meritata per la Svezia, che domina il quarto di finale con il Belgio praticamente dal primo all’ultimo minuto. Nel primo tempo il VAR cancella la rete del vantaggio scandinavo firmata da Blackstenius, pescata in fuorigioco. Nella ripresa è Asllani a centrare il palo della porta belga. Allo scadere dei 3 minuti di recupero, quando incombevano i tempi supplementari, arriva però la rete in mischia di Sembrant, che regala alla Svezia la semifinale con l’Inghilterra.

Precedente Lecce, Gonzalez-gol: 1-0 nel test con la Virtus Francavilla Successivo Bari, due cessioni in arrivo: Ahmetaj verso Monopoli, mentre Mane andrà al Montevarchi

Lascia un commento