Europei d’agosto di atletica leggera, ciclismo, nuoto e pallanuoto: a Roma attesi 100.000 spettatori in 11 gare

Europei. Grandi eventi sportivi. Agosto chiama, quattro Nazionali azzurre rispondono. Sono  squadroni a caccia di medaglie e di gloria.

Sono i ciclisti del neo c.t. Bennati detto “pantera “; gli atleti reduci da Tokyo; l’Italnuoto erede di Federica Pellegrini e Filippo Magnini. Infine il Settebello di Pallanuoto, fresco vincitore nella World League di Strasburgo. Tre le città coinvolte: Monaco di Baviera, Roma e Spalato. Quattro spedizioni che fanno sognare. Vediamo.

EUROPEI DI NUOTO (Roma, 11-21 agosto)

Sono 58 gli azzurri in vasca al Foro italico. Con due primatisti mondiali (Pilato e Ceccon) ed un Paltrinieri in gran spolvero  che gareggerà sia in vasca che nelle acque libere del Lido di Ostia(18-21). Spedizione corposa e batagliera: 34 uomini, 24 donne.

E tanti giovani : nove atlete sono nate negli anni 2000 tra cui le gemelle Antonietta e Noemi Casarano. Idem nella squadra maschile dive spicca il baby Lorenzo Galossi, romano, tesserato per il Circolo Canottieri Aniene, 16 anni, 190 cm. x 84 kg, due ori ed un argento   ai recenti Eurojunior di Otopeni (Bulgaria), campione d’Italia negli 800 stlle  Libero con record (7’46”28).

L’Italnuoto si tuffa in un Europeo da sogno. In una edizione storica: 1.500 atleti 50 Paesi coinvolti. Euforico, a ragion veduta, il presidente federale Paolo Barelli:”Contiamo di attirare 100.000 spettatori ‘.

EUROPEI DI CICLISMO (Monaco, 11-21 agosto)

In palio 35 titoli europei di 13 discipline. La gara principe è quella su strada dei professionisti in programma il 14 agosto. Il c.t. Davide Bennati ha visionato il tracciato di gara:” È un percorso facile, sono 800 metri di dislivello, è un percorso da velocisti. Porterò una squadra che va forte in pianura”. La pattuglia azzurra punta su Bettiol. Pronta una lista di 12-14 corridori. A giorni si conosceranno gli 8 convocati . Sonny Colbrelli è il campione in carica.

EUROPEI DI ATLETICA LEGGERA (Monaco,15-21 agosto)

Ben 48 discipline in programma, 24 maschili e 24 femminili. Ogni nazione ha tre posti per specialità. Si comincia lunedì 15 alle ore 10 con il getto del peso e si conclude domenica 21 con la finale 4×100 maschile e femminile dopo le 21. È l’edizione n.25, la prima dopo Berlino 2018; l’edizione di Parigi 2020 è stata cancellata a causa della pandemia di Covid-19. Le prime finali sprint saranno i 100 il 16 agosto; le finali dei 200 il 17. L’Italia punta a ripetere il bottino di Tokyo.

EUROPEI DI PALLANUOTO (Spalato, 27 agosto-10 settembre)

Il Setterosa di Carlo Silipo è inserito nel girone B con Serbia, Francia, Slovacchia, Israele e la fortissima Spagna, campionessa europea in carica.

Il Settebello del c.t. siracusano Sandro Campagna è al settimo cielo. A Strasburgo, il 27 luglio ha trionfato per la prima volta nella World League battendo in finale gli Stati Uniti 13-9. Ottimo risultato che fa il paio con il secondo posto ottenuto ai Mondiali di Budapest ( finale persa ai rigori con la Spagna). Gli azzurri sono inseriti nel girone A con Montenegro (bronzo europeo in carica) e le più abbordabili Georgia e Slovacchia.

Precedente Rebus Jacobs, il calvario non è finito: recupererà in tempo per gli Europei? Ferragosto è vicino Successivo Monza, vittoria di rimonta contro il SG City: Antov ne fa due

Lascia un commento