Donnarumma, l’incredibile confessione: “Ecco perché non ho esultato”

ROMA – Incredibile confessione di Gigio Donnarumma, a proposito del rigore parato a Saka, che è valso il titolo europeo per l’Italia, nella finale contro l’Inghilterra: Non ho esultato perché non avevo capito che avevamo vinto – le parole del portiere della nazionale a Sky Sport – ero a terra al rigore di Jorginho, pensavo che fosse finita“. “Adesso, con il Var, controllano i piedi perché non puoi essere davanti, guardavo l’arbitro per capire se era tutto ok. Ho visto i miei compagni e lì non ho capito più niente. E’ stato straordinario, con i compagni abbiamo un rapporto incredibile, siamo una famiglia fantastica“.

Donnarumma e la serenità in campo

Della sua tranquillità in campo, nonostante i soli 22 anni di età, dice: “Fa parte di quello che ho vissuto negli anni. Ne ho fatto tesoro ed è diventata esperienza. La serenità è sempre stata la mia forza, ma l’esperienza aiuta tantissimo. Sia quando le cose vanno bene che quando vanno male“.

Precedente Donnarumma confessa: "Non avevo capito che eravamo campioni" Successivo Chiellini, Speranza e il pullman scoperto: secondo Dagospia c’è mancato poco che saltasse la festa

Lascia un commento