Diretta Milan-Crotone ore 15: probabili formazioni, dove vederla in tv e in streaming

MILANO – Il Milan di Stefano Pioli, oggi alle ore 15, allo stadio Giuseppe Meazza di Milano, è chiamato a vincere contro il Crotone per riconquistare la vetta della classifica. I rossoneri, infatti, sono stati momentaneamente scavalcati dall’Inter, vittoriosa per 2-0 sul campo della Fiorentina, nell’anticipo della 21ª giornata di Serie A. Per Ibra e compagni, dopo il ko interno contro l’Atalanta, è arrivata la vittoria al Dall’Ara contro il Bologna. La squadra di Stroppa, invece, è reduce da due sconfitte consecutive (Fiorentina e Genoa). Attualmente occupa l’ultimo posto in classifica, ma la lotta salvezza è ancora molto aperta e tutto può succedere. Il Crotone ha ottenuto solamente due punti nelle prime 10 trasferte di campionato: nella stagione della salvezza (2016/17) ne aveva ottenuto uno, in quella della retrocessione (2017/18) quattro – è la squadra che finora ha fatto peggio fuori casa in termini di punti nei maggiori cinque campionati europei. Nel match d’andata ad avere la meglio furono i rossoneri grazie alle reti di Kessie, su rigore, e Brahim Diaz. 

Milan primo nella classifica dei rigori a favore: sui social partono le ironie

Guarda la gallery

Milan primo nella classifica dei rigori a favore: sui social partono le ironie

Milan-Crotone: dove vederla in tv e in streaming

Milan-Crotone è in programma alle ore 15 allo stadio Giuseppe Meazza di Milano e sarà visibile in esclusiva in diretta su Sky Sport Serie A e Sky Calcio 1. Inoltre sarà disponibile anche in streaming sulla piattaforma Sky Go.

Le probabili formazioni di Milan-Crotone

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Romagnoli, Tomori, Theo Hernandez; Meité, Kessie; Saelemaekers, Leao, Rebic; Ibrahimovic. ALL.: Pioli. A DISP.: Tatarusanu, A. Donnarumma, Gabbia, Kalulu, Dalot, Krunic, Castillejo, Calhanoglu, Hauge, Maldini, Mandzukic. 

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Marrone, Golemic; Pedro Pereira, Eduardo, Benali, Vulic, Reca; Ounas, Di Carmine. ALL.: Stroppa. A DISP.: Festa, Crespi, Magallan, D’Aprile, Luperto, Rispoli, Rojas, Petriccione, Zanellato, Rojas, Riviere, Simy. 

ARBITRO: Pairetto di Nichelino.

GUARDALINEE: Lo Cicero e Bresmes.

IV UOMO: Ghersini.

VAR: Massa.

AVAR: Del Giovane.

Serie A, è un febbraio di fuoco: ecco tutti i big match

Guarda il video

Serie A, è un febbraio di fuoco: ecco tutti i big match

Precedente Diretta Parma-Bologna ora 18: probabili formazioni, come vederla in tv e streaming Successivo Diretta Lazio-Cagliari ore 20.45: probabili formazioni, dove vederla in tv e in streaming

Lascia un commento