Di Maria: addio al Psg, la Juve c’è. Ecco perchè può diventare il dopo Dybala

Il club dell’Emiro non rinnoverà il contratto dell’argentino che vuole giocare un altro anno in Europa. Se ne va da re degli assist (118 dal 2015), quello che serve ai bianconeri. I quali ora ci credono

È forse stato l’anno di troppo per Angel Di Maria. Almeno al Psg. Lo dicono i dati che lo accompagnano all’uscita, dopo sette stagioni tutto sommato però ricche di trofei e grandi imprese.

Precedente Osimhen: "Grato a Spalletti, noi delusi per lo scudetto perso". Ma sul suo futuro... Successivo Milan, Gazidis: "Non c'è paura, cogliamo questa grande opportunità"

Lascia un commento