CR7 l’aveva gettata a terra, ora è stata venduta all’asta: è la fascia più cara della storia?

La Juventus sta lavorando a ranghi ridotti alla Continassa in vista del derby in programma sabato contro il Torino. Tra i giocatori bianconeri impegnati in Nazionale,  c’era anche Cristiano Ronaldo, che è tornato al gol con la maglia della Nazionale portoghese nella partita vinta per 1-3 contro il Lussemburgo. Il portoghese, in rete su assist di Cancelo, ha messo a segno il secondo gol, mettendosi alle spalle la partita contro la Serbia e l’episodio della fascia da capitano, gettata a terra dopo il gol fantasma non concesso dall’arbitro.

La reazione di Ronaldo, uscito dal campo gettando la fascia per terra, aveva suscitato grande clamore: il suo gesto ha fatto il giro della rete, ricevendo commenti da tifosi e addetti ai lavori, ma quella stessa fascia sta servendo una nobile causa. L’organizzazione Together for Life, un gruppo che sta cercando di raccogliere fondi per l’intervento chirurgico di un bambino serbo di 6 mesi con atrofia muscolare spinale, ha ottenuto la fascia da un addetto allo stadio che l’ha ritirata dopo la partita. La fascia messa all’asta è stata venduta per 64 mila euro, soldi che aiuteranno il bambino nella sua lotta.

Il gesto di Cristiano Ronaldo era stato commentato ai microfoni della ESPN anche dall’ex capitano della Juventus Alessandro Del Piero: “Credo sia stata una reazione decisamente eccessiva quella di Cristiano Ronaldo. Non dovresti comportarti in questo modo. Va bene arrabbiarsi, parlarne, sollevare l’argomento nei confronti dell’arbitro. Ma tirare la facia a terra e andarsene è troppo, specie per un calciatore come lui. CR7 è il capitano della squadra e l’idolo per molti”.

Precedente DIRETTA/ Brescia Pordenone (risultato finale 4-1): Labojko firma il poker! Successivo Napoli, chi si rivede! Gattuso ritrova Manolas per il Crotone. E aspetta Koulibaly

Lascia un commento