Coppa d’Africa: Nigeria in semifinale. Allarme Osimhen, fuori in barella

ABIDJAN (Costa d’Avorio) – La Nigeria batte l’Angola per 1-0 e si qualifica per le semifinali della Coppa d’Africa: Osimhen e compagni incontreranno la vincente di Capo Verde-Sudafrica alle 21 di mercoledì 7 febbraio. In avvio l’Angola sfiora il vantaggio con una conclusione ravvicinata di Mabululu che il portiere Nwabili respinge miracolosamente con un intervento istintivo. La Nigeria trova il vantaggio al 41’ grazie a Lookman che capitalizza al meglio un cross di Simon e all’altezza del dischetto del rigore batte il portiere angolano con un sinistro indirizzato sotto la traversa. Terzo gol per l’attaccante dell’Atalanta in questa edizione della Coppa d’Africa.

Nigeria-Angola 1-0, tabellino e statistiche

L’infortunio a Osimhen

In avvio di ripresa l’Angola sfiora il pareggio con Zini che arriva da solo davanti al portiere e colpisce clamorosamente il palo nel tentativo di angolare la conclusione. Nel finale annullato dal Var il raddoppio di Osimhen. Poi, nel recupero, l’attaccante del Napoli si infortuna, viene portato fuori in barella, ma poco dopo rientra in campo. Alla fine, al 94′, il ct Peseiro sostituisce Osimhen con Onuachu. Nelle prossime ore saranno valutate le condizioni del bomber nigeriano.


Precedente De Rossi, siparietto con un tifoso a Trigoria: autografa una gamba. Il motivo Successivo Roma, ecco la lista UEFA: dentro Angelino, Baldanzi e Azmoun. Resta fuori Huijsen

Lascia un commento