Carpi-Mantova 2-0. Eleuteri e De Sena a bersaglio

CARPI – Una rete per tempo e il Carpi supera il Mantova: i biancorossi vanno a bersaglio nel finale di prima frazione con Eleuteri (subito dopo un palo colpito dagli ospiti) e ad inizio ripresa con De Sena. Con questo successo il Carpi sale in classifica a quota 27 punti, che valgono la dodicesima posizione. Il Mantova resta invece fermo a 32, ottava posizione 

La partita

Gara che parte con buon piglio su entrambi i fronti, ma con i portieri che restano a lungo inoperosi. Per vedere il primo tiro nello specchio occorre attendere il 34′ quando il Mantova sfiora la rete con la conclusione di Ganz neutralizzata da Rossini. Un paio di minuti dopo, proteste ospiti per un contatto in area Sabotic-Chaddira, l’arbitro lascia proseguire. Il Mantova però va ancora a caccia del vantaggio e lo sfiora al 44′ quando il colpo di testa di Cheddira impatta sul palo della porta di Rossini. Un minuto dopo, al 45′, Carpi in vantaggio con Eleuteri (all’esordio in biancorosso) che, servito da Dessena, batte il portiere ospite Tosi.

Secondo tempo

In avvio di ripresa, subito raddoppio del Carpi: al 1′ De Sena interviene su un rasoterra di Llamas e insacca, 2-0. Il Mantova reagisce al 7′ con Guccione che, su suggerimenti di Bianchi, mette di poco a lato con il sinistro. Ancora proteste da parte del Mantova che al 12′ reclama un rigore per un contatto in area tra Venturi e Cheddira: non è dello stesso avviso l’arbitro Cosso. Il Mantova non smette di provarci: al 29′ Di Molfetta impegna Rossini direttamente da calcio di punizione. Reattivo, il portiere del Carpi, anche cinque minuti dopo sulla conclusione dal limite di Bianchi. Ultimo brivido con Cheddira, palla sul fondo.

Precedente Roma, l'appello dei tifosi: "Dzeko e Fonseca combattete uniti per la maglia" Successivo Reggina-Salernitana 0-0. Nicolas para un rigore a Djuric

Lascia un commento