Caicedo sempre l’uomo in più. E i tifosi vogliono che resti

ROMAJoaquin Correa fermato dal Giudice Sportivo, con molta probabilità, contro il Verona, la Lazio è pronta ad affidarsi a Felipe Caicedo. L’uomo della provvidenza che vive un futuro incerto. Ha segnato 4 gol nel 2021, 8 quelli totali serviti per portare a casa 9 punti in classifica. Contro lo Spezia, l’ennesima zampata nel finale che vale tanto. Sette delle reti segnate nelle ventotto totali sono arrivate oltre il minuto 89. Senza Correa, con Immobile in astinenza e un Muriqi che non si sblocca, il Panterone è pronto a portare la squadra in Champions.

Caicedo, gol per il futuro

Felipe Caicedo è in scadenza nel 2022. In estate stava per partire, alla fine è rimasto. Il suo futuro resta incerto, senza rinnovo è praticamente destinato alla cessione. Per il nuovo contratto nessun appuntamento. Ha cambiato da poco agente, si è affidato a Matteo Materazzi, lo stesso di Radu. Magari è una mossa per tentare un ravvicinamento con la dirigenza biancoceleste. Felipe è entrato nel cuore dei tifosi, vogliono che rimanga. Lotito aspetta il sì di Inzaghi, poi si pianificherà il mercato. Muriqi è da valorizzare, per Correa si ascolteranno eventuali proposte. Tutto è in divenire. Il primo obiettivo di Caicedo è segnare ancora e guadagnarsi una permanenza che, al momento, sembra remota.

Lazio, Caicedo-gol e nervi tesi: Spezia battuto 2-1

Guarda la gallery

Lazio, Caicedo-gol e nervi tesi: Spezia battuto 2-1

Precedente Crotone "green": maglie in plastica riciclata Successivo "Maksimovic e Manolas allucinanti... deve giocare Rrahmani"

Lascia un commento