Cagliari, Lapadula: “La rinuncia al Peru? Ha deciso il club”

Le parole dell’attaccante sul campionato di Serie B e il suo personale momento.

Gianluca Lapadula, attaccante del Cagliari, ha parlato a ‘Il Cagliari In Diretta‘, in onda in simulcast su Videolina, Radiolina e Unionesarda.it, a proposito della stagione dei sardi in Serie B ma anche della sua condizione e della sua recente rinuncia, per scelta della società, a due sfide della sua Nazionale peruviana.

Sull’arrivo in Sardegna: “Sono arrivato a Cagliari e mi sono innamorato di Cagliari, dell’accoglienza della gente e dopo 4 mesi continuo a dire lo stesso. Io sono contentissimo, ho voluto fortemente Cagliari e felicissimo di essere qua”, ha raccontato Lapadula. “Anche da avversario mi ha sempre stupito molto l’amore dei tifosi per questa squadra e la serietà della società”.

Sul campionato di Serie B e la prossima gara che i sardi giocheranno contro il Pisa: “Siamo in ritiro  perchè sappiamo benissimo dell’importanza della partita di sabato, ci siamo detti tra di noi che l’obiettivo è quello di entrare cattivi, motivati, con tanta fame, che è quello che stiamo facendo però è ovvio che ci manca qualcosa e sicuramente sabato lo porteremo”.

Sulla rinuncia agli impegni del Perù: “È stata una scelta della società, è ovvio che per me andare in nazionale è sempre un piacere, un onore, un orgoglio però la società ha deciso così perchè c’è bisogno di stare tutti uniti in questo momento e sarà così e va bene”.

Mentre sul rapporto con Liverani, mister del Cagliari: “Con il mister abbiamo un buon rapporto ormai da anni, è nato a Lecce e in questi anni lo abbiamo sempre mantenuto molto vivo, di grande rispetto. Sono molto contento di essere sotto la guida di Liverani”.

Un passaggio sugli idoli: “Sono sempre cresciuto con l’idolo di Del Piero però in questi anni devo dire che il Ct del Perù Gareca è stato un altro esempio molto importante per me perchè è stato un rapporto al di là del calcio. Un feeling fatto di confidenze e grandi aiuti e consigli. Per me è un grande esempio”.

Precedente Adriano ha messo la testa a posto? L’Imperatore si sposa! Successivo Torregrossa, prima chiamata con la nazionale… del Venezuela

Lascia un commento