Brasile, inchiesta shock sulle molestie sessuali nel calcio femminile

Ducecentonove atlete provenienti dai club di tutto il Brasile sono state intervistate per dare forma a un’inchiesta su diversi casi di discriminazione sessuale nel mondo del calcio femminile. Il 52,1 per cento delle giocatrici ha svelato di aver subito sia molestie sessuali sia morali. È questo quanto emerge dal lavoro di Camila Alves, cronista di Globo Esporte.

La testimonianza: “Un allenatore mi ha chiesto foto intime per…”

Diverse calciatrici, che giocano nei campionato maggiori in Brasile (A1, A2 e A3), hanno affermato di aver ricevuto questo tipo di trattamento proprio da persone all’interno dei club: dai presidenti fino ai massaggiatori. Su 113 denunce, sulle 17 persone hanno avuto conseguenze e questa è solo una testimonianza tra le tante raccolte dalla giornalista Camila Alves: Una volta ho avuto un allenatore che chiedeva foto intime in cambio di migliori trattative con i club”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Polveriera Juve, Chiesa contro Vlahovic: furia bianconera Successivo Astori e Barone: l’analogia mette i brividi

Lascia un commento