Bologna, con la Champions il sogno è Gosens: Sartori si è mosso

Giovanni Sartori non dimentica mai quelli che con il tempo sono diventati… suoi calciatori. Tanto è vero che qualcuno lo ha anche riproposto, come è successo per Remo Freuler. Che dopo averlo portato all’Atalanta ecco che appena gli si è presentata l’occasione favorevole lo ha messo a disposizione nell’estate scorsa di Thiago Motta prelevandolo dal Nottingham Forest, convinto com’era che con le sue potenzialità tecniche e morali avrebbe fatto le fortune del Bologna. Dove vogliamo arrivare è facile, perché ora nei suoi pensieri è tornato di moda anche Robin Gosens, che nell’Union Berlino ha ritrovato la continuità con la quale giocava nell’Atalanta (in Bundesliga ha messo insieme 23 partite e 6 gol) e che in parte aveva perso nel corso della sua esperienza all’Inter. Tra l’altro Gosens, 29 anni, nazionale tedesco, ha evidenziato di essere tornato quello che era alla Dea (essendosi messo finalmente alle spalle tutti i guai fisici con i quali aveva dovuto convivere nei due anni precedenti) anche in Champions League, 6 presenze e 1 gol. E questo non è un particolare di poco conto, anche perché quando Gosens sta bene è una garanzia in tutte e due le fasi del gioco. Oltre ad avere il gol addosso, il che non guasta mai.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Spalletti e l'ingrato compito del ct Successivo Morte Barone, Commisso cede la Fiorentina: spunta un proprietario ricchissimo

Lascia un commento