Al London Stadium arriva Guardiola: la comparazione quote di West Ham – Manchester City

Dopo il ko nel Community Shield, il City di Guardiola comincia la sua Premier League: si riparte dal London Stadium, dove i Citizens visiteranno il West Ham domenica alle 17.30. Gol e spettacolo all’orizzonte, tutto quello che dicono i bookmaker. 

Bentornata Premier League. I campioni in carica del Manchester City ripartono dal West Ham, l’ultima squadra ad aver dato un grosso spavento a Guardiola con il 2-2 dello scorso maggio, che ha complicato notevolmente la corsa al titolo, poi risolta con la rimonta all’Aston Villa dell’ultima giornata. Da quel 22 maggio, qualcosa è cambiato in casa Citizens che ha accolto Erling Braut Haaland, arrivato dal Dortmund, e Kalvin Phillips dal Leeds. Hanno salutato Gabriel Jesus, Sterling e Zinchenko, tutti volati verso Londra, divisi tra sponda Arsenal e Chelsea.

COME ARRIVANO

—  

La squadra di David Moyes si è rinforzata in estate chiudendo su tutti l’acquisto di Scamacca arrivato per 36 milioni più 6 di bonus. L’azzurro è entrato di diritto come terzo acquisto più costoso nella storia del club; per questo le aspettative su di lui sono altissime. Scamacca dovrebbe partire dalla panchina, con Michail Antonio titolare. Il City invece riparte da Erling Haaland, che non ha brillato con il Liverpool e che spera di bagnare con un gol il suo debutto in Premier. Hammers e Citizens fanno dei loro attacchi il punto di forza, con diversi candidati a sbloccare la gara Favorito number one, nemmeno a dirlo, proprio Haaland: 3.40 per Bet365, 3.90 per Leovegas. Staccati Mahrez e Foden, che probabilmente comporranno il terzetto d’attacco: 7.25 l’algerino primo marcatore, 8.00 l’ingese; Lato hammers, da segnalare la quota di Sisal: Michail Antonio a segno quota 5.00, a 14.50, invece, quella che vedrebbe il giamaicano primo marcatore.

I PRECEDENTI

—  

Il West Ham non batte il City in casa dal 25 ottobre del 2014: 2-1 sul City di Pellegrini, che qualche anno dopo raggiunse proprio la panchina del West Ham. Gli ultimi precedenti in casa Hammers non sono proprio esaltanti: 7 ko, 2 pareggi e un solo successo nelle ultime 10 gare giocate tra Upton Park e il London Stadium. La vittoria più rotonda è lo 0-5 della stagione 2019/2020, anche quella gara disputata alla prima giornata. L’ultimo precedente è il 2-2 dello scorso anno, con il City poi costretto a giocarsi la Premier all’ultima giornata contro l’Aston Villa di Steven Gerrard.

IL PUNTO SULLE QUOTE

—  

il Manchester City è la squadra favorita per la vittoria con una quota fissata a 1.40 che mette d’accordo GoldBet e Planetwin. Ancor più bassa quella di Snai, a 1.35. Decisamente alto il segno X che arriva fino a 5.50 per Bet365. Poca fiducia sul West Ham, il cui successo vale 8.50 sia su Betfair che su LeoVegas. Pensando fuori dagli schemi, occhio al mercato dei corner: secondo le rilevazioni di Oddschecker, il City è la squadra che ha totalizzato più corner la scorsa stagione (316, ben 44 in più del Liverpool secondo in questa speciale classifica). Nell’ultimo precedente, i corner totalizzati sono stati 13 di cui 9 di marca Citizens: l’over 7,5 calci d’angolo in trasferta vale 2.00 su Goldbet. Sfida nella sfida tra le squadre meno indisciplinate di Inghilterra lo scorso anno: 49 gialli il West Ham, 42 il City. Per dare un dato: il Leeds da solo ne ha ottenuti 101; l’under 2,5 cartellini vale 2.00 su Sisal e Goldbet.

RISULTATI ESATTI

—  

 Visto il divario e le premesse di questa prima giornata, i bookmaker strizzano l’occhio a Guardiola proponendo diversi risultati e quote veramente intriganti: lo 0-2 vale fino a 8.00 su Bet365, mentre l’1-2 tocca quota 8.75 su Sisal e Snai. Piace anche l’1-3, con quota massima ancora su Bet365: ben 12 volte la posta in gioca. Una replica del clamoroso 0-5 di tre anni fa si gioca fino a 26 su Leovegas e fino a 30 su Sisal. Il 2-2, stesso risultato dell’ultimo di maggio, tocca quota 21.00 su Novibet. Un meno probabile 2-1 del WestHam, invece, vale fino a 25 su Snai.

Precedente TMW - I dettagli di Gueye all'Everton atto secondo: 5 milioni al PSG, a lui 4 a stagione Successivo Torino-Palermo: il pronostico sorride a Juric, ma occhio ai supplementari

Lascia un commento