“Vado io in porta”: l’attaccante sposta il portiere e para il rigore, poi l’invasione di campo

Vi autorizzo al trattamento dei miei dati per ricevere informazioni promozionali mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms e sondaggi d’opinione da parte di RCS Mediagroup S.p.a.

Vi autorizzo alla comunicazione dei miei dati personali per comunicazione e marketing mediante posta, telefono, posta elettronica, sms, mms e sondaggi d’opinione ai partner terzi.

Precedente Tardelli: "I club facciano un sacrificio. Alla Nazionale servono i tre giorni in più" Successivo Gianni Morandi: "La cittadinanza a Sinisa? Un'emozione"

Lascia un commento