Torino, Juric: “Serve intervenire sul mercato, ma senza fare danni”

MILANO – “C’erano un po’ di dubbi all’inizio sulle mie richieste di mercato dopo le grandi spese degli anni passati, ma visto che ora c’è tanta soddisfazione per il nostro cammino spero che ci sia più tranquillità nel venirmi incontro“: Ivan Juric non fa mistero del regalo che si aspetta dalla dirigenza del Torino nel nuovo anno. La sfida persa di misura con l’Inter ha mostrato ancora una volta che alla squadra granata manca qualcosa, specialmente nelle gare contro le grandi. Per continuare a crescere, il tecnico croato spera che la società intervenga a gennaio: “Abbiamo parlato con la squadra – spiega Juric a Dazn nel dopogara – su ciò che c’è da migliorare. Nelle sfide con le grandi i nostri attaccanti fanno fatica, ma la realtà è che dobbiamo fare le cose giuste sul mercato senza fare danni. Stiamo bene in campo, facciamo buone cose ma manca un po’ di decisione nelle scelte da fare. Con chi gioca col 3-5-2 abbiamo meno fluidità di manovra, nonostante il grande lavoro fatto finora dobbiamo sveltire la manovra e trovare qualcuno sul mercato che finalizzi il nostro gioco, anche se non è facile inserirsi nel nostro sistema. Contro le dirette concorrenti facciamo molto bene, mentre contro le grandi ci manca un po’ di qualità, soprattutto nell’ultimo passaggio e nella gestione della palla“.

Inter inarrestabile, settima vittoria consecutiva: Torino ko

Guarda la gallery

Inter inarrestabile, settima vittoria consecutiva: Torino ko

Precedente Verona, Tudor: "Il regalo di Natale? Magari Vlahovic..." Successivo Shomurodov: “Mourinho ci insegna sempre qualcosa di nuovo”

Lascia un commento