Toni su Euro 2024, la Champions e l’Europa League: “I miei pronostici”

Luca Toni è stato tra i grandi protagononisti a Barcellona della seconda tappa dell’EA7 World Legends Padel Tour, evento organizzato dalla LPL (Legends Padel League) che porta le leggende di tutti gli sport a sfidarsi nella disciplina che riscuote sempre più successo ed interesse. A margine del suo match, l’ex attaccante tra le altre di Fiorentina e Roma non si è sottratto a un commento sul calcio italiano sia per quanto riguarda i club sia per ciò che concerne la Nazionale.

Toni, l’Italia e Spalletti a Euro 2024

L’Italia a Euro 2024: “Deve puntare a essere una sorpresa perché siamo i campioni d’Europa in carica. È chiaro che ci sono formazioni più forti ma anche quando abbiamo vinto tre anni fa era così. Speriamo che si formi una bella alchimia per andare lì e fare qualcosa di bello. Spalletti ha fatto qualcosa di straordinario a Napoli, sta cercando di costruire qualcosa di bello anche in Nazionale. Non è facile perché secondo me non è aiutato molto dai giocatori nel senso che abbiamo difficoltà a trovare quelli giusti”. 

Toni, la Champions League e le italiane in Europa League

Le italiane in europa: “La mentalità di Guardiola è quella di giocar bene e ha tanti campioni a disposizione. Mi piace molto anche il Psg di Luis Enrique e il Real Madrid di Ancelotti gioca male ma si sveglia sempre ad aprile. In Champions League mi piacerebbe una fianle Bayern Monaco-Manchester City. In Europa League è un peccato che tra Roma e Milan una sarà eliminata, affrontandosi ai quarti di finale, ma mi piacerebbe almeno un’italiana o una finale tutta italiana così siamo sicuri che una vinca”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Catanzaro, Verna: "Campionato al di sopra delle aspettative. Pronti per fare il massimo" Successivo Paredes non può crederci, la frase che non è si vista in tv: "Figlio di p..."

Lascia un commento