Spezia, Italiano e la Coppa: “Perso con dignità. Fossimo sempre quelli del secondo tempo…”

Lo Spezia conclude la sua avventura in Coppa Italia ai quarti di finale. Si tratta del miglior risultato in questa competizione per il club ligure, che si arrende al cospetto del Napoli. Gli azzurri si impongono per 4-2.

LE PAROLE DI ITALIANO

Il tecnico Vincenzo Italiano analizza la sconfitta contro il Napoli ai microfoni di Rai Sport: “Non siamo mai riusciti a palleggiare, a essere aggressivi e questi campioni ti castigano. Speriamo che dopo questa sconfitta ci si possa ritrovare maggiormente agguerriti. Meno male che il nostro secondo tempo è stato migliore e almeno abbiamo perso con dignità. Perdere non piace a nessuno. Oggi ci siamo complicati la vita nel primo tempo, ma era troppo tardi. Abbiamo onorato la competizione e di questo siamo soddisfatti. Salvezza? Sicuramente il girone d’andata è stato buono. La salvezza dipende da queste 19 partite. Se l’atteggiamento è quello del secondo tempo abbiamo molte chance di salvarci. In molte occasioni abbiamo dimostrato di essere quelli della ripresa. Zoet ha avuto un gravissimo infortunio. Qualche piccola gerarchia si è creata, ma lui è forte e quando sarà al 100% mi creerà problemi”.

Spezia Italiano
Spezia Italiano (getty images)

<!–

–> <!–

–>

Precedente Gattuso si sfoga: "Dimissioni? Di Padre Pio ce n'è uno. Troppe critiche" Successivo Il Napoli si rialza: 4-2 allo Spezia e semifinale contro l’Atalanta

Lascia un commento