Serie C, Cesena-Pescara 1-0: decide l’autogol di Nzita

CESENA – Il big match tra Cesena e Pescara, posticipo della 13ª giornata di serie C, se lo aggiudicano 1-0 i bianconeri di Viali, ora a -3 dalla capolista Reggiana: al “Manuzzi” decide l’autorete di Nzita all’83’. Auteri resta quarto a quota 20 punti.

La partita

I padroni di casa partono subito col piede sull’acceleratore e sfiorano il vantaggio già al 2′, quando Bortolussi raccoglie in area il pallone vagante calciato su punizione da Rigoni, ma il suo colpo di testa termina di pochissimo alto sulla traversa di un Sorrentino rimasto di sasso. Il Pescara si fa vedere al 6′ con il diagonale di D’Ursi bloccato da Benedettini. Lo stesso numero 7 abruzzese, al 9′, si invola in ripartenza e rientra con il destro: la sua conclusione termina alta. Il pallino del gioco resta in mano al Cesena, con la squadra di Viali che però non sfonda a causa dell’accortezza della difesa organizzata da Auteri. E capitan Memushaj, al 35′, prova una rasoiata dal limite che termina di poco vicino al palo della porta di Benedettini. La pressione degli ospiti cresce e ci prova anche Pompetti con un rasoterra che il portiere bianconero mette in angolo. È l’ultima fiammata di un primo tempo che termina a reti bianche, con una ripresa che inizia sostanzialmente a ritmi blandi, accelerati al 61′ dal palo esterno centrato dall’attaccante del Cesena Caturano con un colpo di testa. 8′ più tardi Sorrentino dice di no al neo entrato bianconero Tonin, con il Pescara che torna a farsi vivo al 76′ con il diagonale dal limite di De Marco, provvidenzialmente deviato da Gonnelli, che termina tra le braccia di Benedettini. All’83’ il Cesena passa in vantaggio: cross dal fondo di Candela che Nzita, sfortunato, insacca nella propria porta nel tentativo di allontanare. È l’autogol che vale l1-0 bianconero. I biancazzurri provano l’assalto dopo lo svantaggio, ma anche dopo i 4′ di recupero il pari non arriva.

Precedente Ibrahimovic: "Non ho fissato una data per smettere" Successivo Roma, Veretout con la Francia: sostituisce Pogba

Lascia un commento