Serie B, Salernitana e Venezia al secondo posto: Cittadella ko

Nella 24esima giornata di Serie B, aperta dallo 0-0 tra Frosinone e Pescara, cambiano le gerarchie in classifica con Salernitana e Venezia che guadagnano il secondo posto, in attesa di Chievo-Monza, approfittando del crollo casalingo del Cittadella. Castori passa con facilità ad Ascoli grazie alla doppietta di Tutino che vale il 2-0, ma nel finale è tanta la preoccupazione per un malore a Dziczek con l’intervento in campo dell’ambulanza; super rimonta invece degli uomini di Zanetti che sotto di due reti rimontano l’Entella nella ripresa vincendo 3-2. Al Tombolato una super Reggiana domina la formazione di Venturato portando a casa un sonoro 3-0, mentre non riesce a trovare più i tre punti la Spal che pareggia in trasferta con il Vicenza per 2-2. Si aggiudica il derby lombardo la Cremonese contro il Brescia: termina 1-2.

Serie B, i risultati

Serie B, la classifica

Doppietta di Tutino, Salernitana ok

Sale a quota 41 punti, a -3 dalla capolista Empoli, la Salernitana che passa con facilità sul campo dell’Ascoli per 2-0. Distrazione fatale della difesa di Sottil al 2′ con Capezzi che ne approfitta per servire Tutino che a porta spalancata sblocca il match. Prima del quarto d’ora è Gondo a sfiorare la rete del raddoppio, che arriva al 24′ con la doppietta di Tutino alla decima marcatura stagionale. I campani controllano il match lasciando pochissimo spazio ai marchigiani e nella ripresa il vantaggio potrebbe addirittura aumentare se non fosse per un super Leali. Nel finale un malore per il salernitano Dziczek costringe l’ambulanza all’intervento sul campo con la gara che viene interrotta per oltre 10′. Dopo i soccorsi con il defibrillatore la gara riparte e volge al termine sullo 0-2.

Ascoli-Salernitana, tabellino e statistiche

Rimonta Venezia, sprofonda l’Entella

Al secondo posto insieme alla Salernitana c’è il Venezia che supera in rimonta l’Entella per 3-2. Gli ospiti alla prima occasione utile passano: assist di Schenetti per Brescianini che con un colpo di biliardo sblocca il match al 24′. Aramu risponde subito sfiorando il palo eppure un contropiede fulminante al 29′ lascia a Schenetti la via del raddoppio con la complicità della difesa di Zanetti. Prima dell’intervallo è Fiordilino a riaprire i conti con un gol fortunato, ma fondamentale per i lagunari che ad inizio ripresa riequilibrano il risultato grazie a Johnsen servito alla perfezione da Aramu. Dopo il pari passano 120 secondi a ancora sull’asse Aramu-Johnsen arriva il sorpasso del Venezia che ribalta il risultato.

Venezia-Entella, tabellino e statistiche

Cittadella ko, tris Reggiana

Brutto ko intenro del Cittadella che viene dominato al Tombolato da una grande Reggiana capace di vincere con un netto 3-0. Dopo 2′ corner prolungato sul secondo palo da Ardemagni e Yao realizza il più facile dei gol. I padroni di casa rispondono con Branca che dal limite sfiora l’incrocio, ma al 29′ è raddoppio ospite con il sigillo di Laribi che batte Maniero con un destro al volo ravvicinato. La reazione degli uomini di Venturato non arriva e nella ripresa arriva il tris firmato da Mazzocchi che torna al gol dopo due mesi.

Cittadella-Reggiana, tabellino e statistiche

Pari tra Vicenza e Spal

Non riesce più a vincere la Spal che sopra di due gol si fa raggiungere dal Vicenza per il 2-2 finale, La prima occasione è per gli ospiti con Segre che al 18′ trova ben piazzato Grandi che invece nulla può al 28′ sul destro ravvicinato di Paloschi bravo a sfruttare alla perfezione la sponda di Valoti. Al 35′ la punizione di Giacomelli dal limite si spegne sulla barriera evitando pericoli a Berisha. Al 41′ il radoppio estense: rigore procurato dal tocco di mano di Padella e realizzato da Valoti che spizza il portiere avversario. Al 70′ il colpo di testa di Pasini riapre i conti per gli uomini di Di Carlo che al 75′ trovano anche il pareggio grazie al settimo sigillo stagionale di Meggiorini. Nel finale Paloschi prima e Gori poi buttano al vento il possibile gol vittoria per la propria squadra chiudendo la gara in parità.

Vicenza-Spal, tabellino e statistiche

La Cremonese vince il derby

Altra vittoria con rimonta, ma in trasferta, è quella della Cremonese che si aggiudica il derby sul campo del Brescia per 2-1. Grande partenza dei grigiorossi che nel primo quarto d’ora impegnano più volte Joronen, poi al 29′ passano invece le rondinelle con Aye che approfitta del grande assist di Donnarumma per realizzare a porta sguarnita. Nella ripresa, al 54′, arriva con un rigore di Ciofani il pareggio, passano 5′ e l’ex Forsinone trova anche la doppietta personale che vale la rimonta dei ragazzi di Pecchia.

Brescia-Cremonese, tabellino e statistiche

Precedente Attimi di paura per Dziczek: ambulanza in campo in Ascoli-Salernitana Successivo Sfide tra big nel weekend di DAZN

Lascia un commento