Serie B, novità in calendario: si giocherà durante il Mondiale

La modifica per la prossima stagione: due soli turni infrasettimanali. Aumentano gli incentivi per chi fa giocare i giovani 2022-23. Presentati i trofei Nexus e Pablito, per la vincitrice del campionato e il capocannoniere

Le partite del campionato Serie B si disputeranno durante il Mondiale del Qatar, con due soli turni infrasettimanali. La prossima stagione parte il 13 agosto e finirà il 19 maggio, confermato il boxing day il 26 dicembre, in cui si disputerà l’ultima giornata del girone d’andata, seguita dalla pausa invernale, prevista dal 27 dicembre al 13 gennaio. L’ha deciso l’assemblea della Lega di Serie B, che ha approvato, a partire dalla stagione 2023-2024, anche una norma di maggior valorizzazione dei giovani italiani convocabili nelle nazionali di categoria, inserendo nuovi incentivi e premi per i club a seconda del minutaggio concesso.

Trofeo Nexus e Pablito

—  

Dopo le comunicazioni del presidente Mauro Balata sul riconoscimento di contributi straordinari per i maggiori costi dovuti all’emergenza Covid, sono stati presentati i trofei Nexus e Pablito, che andranno a premiare la squadra vincitrice del campionato e il miglior realizzatore. Balata: “Il Trofeo Nexus rappresenta l’emblema della mission che caratterizza da sempre la Lega B, con l’obiettivo di unire territori e giovani talenti e proiettarli verso una carriera rosea e ricca di successi. Perché il calcio è della gente, il calcio è di tutti e per tutti”.

Precedente Inter, 8 vittorie di fila contro l’Empoli e a San Siro mai un pareggio Successivo Juve (anche) in B? Sì, se l'Under 23 continua a vincere. Ecco perché è possibile

Lascia un commento