Scontri Fiorentina-Inter: emessi 18 Daspo a carico dei tifosi viola

La questura ha inflitto 18 Daspo ai tifosi viola, in riferimento a fatti accaduti la sera della partita di calcio Fiorentina – Inter

Il Questore della provincia di Firenze Maurizio Auriemma ha emesso 18 misure di prevenzione di Divieto di Accesso a Manifestazioni Sportive – c.d. Daspo – nei confronti di 18 tifosi viola di età compresa tra i 18 ed i 47 anni. I provvedimenti sono stati adottati in riferimento a fatti accaduti la sera di Fiorentina-Inter. Disputata il 21 settembre 2021, alle ore 20.45, allo stadio Artemio Franchi di Firenze.

In quell’occasione si affrontarono, in una rissa avvenuta poco prima dell’incontro in Piazza Alberti, i tifosi viola con quelli neroazzurri. Parte dei quali travisati e dando luogo anche a lancio di oggetti contundenti. A seguito delle indagini della Squadra Tifoserie della Digos della Questura di Firenze, scattate subito dopo, sono stati identificati e denunciati, a vario titolo, i tifosi della Fiorentina coinvolti nei fatti. I Daspo adottati nei confronti dei 18 tifosi viola, fanno loro divieto di partecipazione alle partite per un periodo di tempo variabile che va dai 2 ai 7 anni e per 6 tifosi è stata anche richiesta all’Autorità Giudiziaria l’applicazione della prescrizione di presentarsi fisicamente, in concomitanza alle partite, presso la Questura di Firenze -> LEGGI tutte le date del campionato di Serie A 2022-23 (e non solo)

Precedente Fiorentina-Roma vale l'Europa: pari non scontato. E i numeri dicono Mou Successivo Oggi in TV, serie A: Salernitana-Cagliari per la salvezza. Milan all'esame Hellas

Lascia un commento