Schick trascina il Leverkusen: 2-0 all’ Eintracht. Lipsia ko

Il Bayer Leverkusen batte l’Eintracht Francoforte, distanzia di quattro punti il Lipsia sconfitto 3-1 dal Monchengladbach e mette una seria ipoteca sulla sua tredicesima partecipazione alla Champions dopo due anni di “purgatorio” in Europa League: Schick segna il gol del definitivo 2-0 dop la rete del vantaggio di Paulinho, supera nuovamente Haaland al secondo posto della classifica marcatori con 22 gol, e rafforza il terzo posto in classifica delle “Aspirine” che salgono a 58 punti. Passo falso invece per André Silva e compagni che, dopo aver vinto lo scontro diretto due giornate fa proprio con la squadra di Seoane, incappano nella seconda sconfitta consecutiva dopo lo scivolone interno contro l’Union Berlino e restano al quinto posto con 54 punti, ad una lunghezza dalla quarta posizone del Friburgo. Giovedì, sia per il Lipsia che per l’Eintracht, appuntamento con la gara di ritorno della semifinale di Europa League, rispettivamente contro i Rangers e contro il West Ham. 

Bundesliga, la classifica

Bundesliga, calendario e risultati

Schick e Paulinho lanciano il Bayer: 2-0 all’Eintracht

Il Bayer Leverkusen batte 2-0 l’Eintracht Francoforte e si conferma al terzo posto della classifica. Al 18′ i padroni di casa passano in vantaggio: Schick con uno splendido colpo di tacco lancia sulla fascia Diaby, che mette in area un cross rasoterra sul secondo palo sul quale Paulinho arriva puntuale per depositare in rete. Al 32′ invece è proprio l’ex Roma a trovare il gol, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Nel secondo tempo Glasner prova a ravvivare la manovra offensiva inserendo l’ex Atalanta Lammers al posto dell’ex Milan Hauge, ma in rete ci vanno nuovamente i padroni di casa: è Schick al 51′ raddoppiare, scattando sul filo del fuorigioco su assist di Diaby e mettendo il pallone sotto le gambe di Trapp in uscita.

Bayer Leverkusen-Eintracht Francoforte 2-0, tabellino e statistiche

Lipsia ko sotto i colpi di Hoffmann ed Embolo

Il Lipsia perde terreno nella corsa ad un posto in Champions, uscendo sconfitto 3-1 dal campo del Borussia Monchengladbach: al 17′ i padroni di casa vanno in vantaggio: nel tentativo di contrastare Hoffmann al limite dell’area Laimer devìa il pallone dalle parti di Embolo, che controlla e fulmina Gulacsi con un gran destro. Al 36′ però, è una gran giocata sull’asse André Silva-Nkunku a regalare il pareggio agl ospiti: il portoghese ex Milan lancia nello spazio Nkunku, che si invola per vie centrali e con un preciso pallonetto batte Sommer in uscita. E’ il 18° gol per trequartista francese in campionato, che però può gioire solo per pochi minuti. Nel recupero del primo tempo infatti Hoffmann si invola in contropiede innescato da Embolo e di sinistro batte ancora il portiere con un piatto sinistro. Al 63′ si mette in salita però per i padroni di casa: Elvedi falcia Nkunku lanciato verso la rete e viene espulso, lasciando i suoi in inferiorità numerica. Il dominio territoriale del ‘Gladbach però non si ferma, e al 76’ arriva il tris: è ancora Hoffmann a firmare il 3-1, battendo ancora Gulacsi con un destro a incrociare e chiudendo di fatto il match.

Borussia Monchengladbach-Lipsia 3-1, tabellino e statistiche

Precedente Pronostico Villarreal-Liverpool, possibile il "2" Successivo Rappresentativa U. 18 Lnd in ritiro a Tirrenia

Lascia un commento