Sassuolo, Dionisi: “C’è rammarico. Le partite vanno chiuse prima”

REGGIO EMILIA – Al termine della sfida contro l’Udinese, Alessio Dionisi, tecnico del Sassuolo ha parlato ai microfoni di Dazn. Le sue parole: Un po’ di rammarico c’è, ma penso che l’atteggiamento non lo abbiamo sbagliato. Peccato non aver segnato il secondo gol nel primo tempo, perchè ha tenuto in vita l’Udinese. Da una palla inattiva poi è nato l’1-1, nonostante non abbiano rubato nulla, noi abbiamo avuto molte occasioni pulite andate sprecate. Mentalmente potevamo soffrire, invece potevamo segnare qualche gol in più. Mi dispiace per la squadra perché sono sicuro che voleva vincere. Perso 24 punti da situazioni di vantaggio?  Sicuramente possiamo migliorare. Ci sono volte in cui abbiamo rimontato e altre in cui ci siamo fatti riprendere, ma abbiamo tanti giovani. Spero rimangano, così da poter migliorare. Obiettivo decimo posto? I giocatori hanno messo il massimo in campo,  oggi potevamo scavalcare il Torino, ma così non è andata. Il Torino è in vantaggio negli scontri diretti, vedremo come andranno le ultime due partite”.

Scamacca illude il Sassuolo, l'Udinese pareggia con Nuytinck

Guarda la gallery

Scamacca illude il Sassuolo, l’Udinese pareggia con Nuytinck

Precedente Serie C play-out, la Paganese piega l'Andria. La Viterbese cade a Fermo Successivo Milan: volata scudetto e non solo. Da Ibra a Saelemaekers, ecco chi si gioca il posto

Lascia un commento