Samp, Lanna: “Cessione club? Con la salvezza qualcosa di più concreto”

Il numero 1 blucerchiato, due giorni dopo la vittoria nel derby col Genoa, ha parlato del futuro della società ia “Radio Rai”. Ecco le sue parole…

“Ci sono alcune manifestazioni di interesse per la Sampdoria. Penso e spero che a salvezza acquisita possano diventare qualcosa di più concreto”. Il presidente sampdoriano Marco Lanna, due giorni dopo la vittoria nel derby di ritorno, ha parlato stamane del futuro blucerchiato intervenendo a “Radio Rai”.

la ricerca

—  

Da mesi, ormai, il trustee Vidal (di fatto il vero e proprio proprietario della Sampdoria dopo l’uscita di scena di Massimo Ferrero) sta lavorando alla ricerca di soggetti interessati a rilevare la società di Corte Lambruschini. Molteplici, sino a oggi, le manifestazioni d’interesse, anche se non ci sono stati ulteriori passaggi più concreti da parte dei soggetti interessati. Ai quali, comunque, Vidal chiede innanzitutto di conoscere i soggetti realmente interessati al club (al di là di possibili differenti rappresentazioni di facciata) e la loro capacità economica di sostenere un simile investimento.

gestione oculata

—  

Il compito del genovese Marco Lanna, ex giocatore della “Sampd’oro” tricolore con Vujadin Boskov 31 anni fa, e del CdA che lavora con lui, entrato in carica alla fine del 2021, è quello di un’oculata gestione patrimoniale della società blucerchiata, in attesa di un futuro ancora tutto da scrivere. È chiaro che ora l’auspicio di tutti, quando la salvezza sarà aritmeticamente conquistata, è quello di trovare un compratore capace di far rinascere la Samp. La squadra andrà pesantemente ringiovanita, considerando poi che nell’ultimo mercato il club ha lavorato soprattutto sui prestiti per due principali ragioni. La prima, economica: impensabile ad oggi sostenere sforzi sul mercato in un’ottica di incertezza sul domani. La seconda, gestionale: non sarebbe infatti stato corretto nei confronti del futuro proprietario far firmare contratti medio-lunghi a nuovi tesserati.

conti in rosso

—  

Resta, comunque, il fardello pesante dei conti. Chi comprerà la Samp, dovrà infatti accollarsi anche una passività importante (superiore ai cento milioni): l’ultimo bilancio a fine 2021 si è chiuso con un passivo di 24 milioni, ma con il rinvio degli ammortamenti. E che già nel 2020 la perdita di bilancio contabilizzata era stata di 14 milioni, ma la cifra reale era in realtà maggiore.

Sì Giampaolo

—  

Lana ha inoltre confermato ciò che prevedeva l’accordo con il tecnico Marco Giampaolo,il quale allenerà la Samp anche nella prossima stagione, grazie al rinnovo automatico del contratto sino al 2024 in caso di salvezza. Che, ormai, è davvero a un passo.

Precedente Juve in Champions, ma ti serve un grande regista Successivo DIRETTA ATP MADRID 2022/ Fognini Basilashvili video streaming tv: assenti di lusso

Lascia un commento