Rosetti e il fuorigioco semi automatico: “Sarà più rapido e accurato”

Le ultime novità del Var spiegate da Rosetti

L’ex arbitro italiano Roberto Rosetti, oggi Chief Refereeing Officer della Uefa, ha così commentato ai canali dell’associazione il lancio della tecnologia del fuorigioco semi-automatico, che vedrà il suo esordio nella Supercoppa Uefa di mercoledì prossimo tra Real Madrid e Eintracht Francoforte: “La UEFA è costantemente alla ricerca di nuove soluzioni tecnologiche per migliorare il gioco e supportare il lavoro degli arbitri. Questo sistema innovativo consentirà alle squadre Var di valutare le situazioni di fuorigioco in modo rapido e più accurato, migliorando la fluidità della gara e l’uniformità delle decisioni”.

Precedente Gabigol da record: è tra i migliori marcatori di sempre in Libertadores Successivo Wijnaldum dopo Dybala e Matic: Mou, ora la Roma è da scudetto

Lascia un commento