Ronaldo fa record di gol in nazionale: rigore sbagliato, manata a O’Shea e poi doppietta VIDEO

Cristiano Ronaldo non brilla ma scrive l’ennesimo record della sua carriera segnando una doppietta che vale 111 gol con la maglia della nazionale. Contro l’Irlanda (gruppo A), in uno dei match della quarta giornata delle qualificazioni europee ai mondiali 2022, finisce 2-1 per i portoghesi, a lungo sotto nel risultato. L’Irlanda infatti aveva trovato il gol del vantaggio sul finire del primo tempo con Egan, dopo aver dovuto rinunciare a schierare l’attaccante Long, risultato positivo al coronavirus.

Cristiano Ronaldo protagonista

L’ex attaccante della Juventus protagonista nel bene e nel male: al 15′ del primo tempo sbaglia un calcio di rigore. Momento in cui si rende protagonista di un brutto gesto nei confronti di un avversario, colpendo il difensore Dara O’Shea con uno schiaffo. Gesto non sanzionato dal direttore di gara. Poi nel finale segna due gol quasi identici, entrambi di testa. Uno a un minuto dalla fine e uno all’ultimo respiro del tempo di recupero. Finale 2-1 per il Portogallo e record per Cristiano Ronaldo, che ora è il miglior marcatore di sempre con la maglia della nazionale.

Le altre partite

Tra i big match della serata, riflettori anche su Francia-Bosnia (gruppo D) e Norvegia-Olanda (gruppo G). Entrambi i match finiscono in parità, 1-1. La Francia di Deschamps, a lungo in inferiorità numerica risponde al gol del momentaneo vantaggio di Dzeko con la rete di Griezmann. Nella sfida tra Norvegia e Olanda, al 20′ Haaland porta in vantaggio i padroni di casa con una conclusione dal limite dell’area lascia partire un sinistro che trafigge Bijlow. Al 37′ arriva la reazione Oranje con Klaassen che scaraventa un destro potente a centro porta che non lascia scampo a Hansen.

Nel gruppo F la Danimarca vince ancora regolando con un secco 2-0 la Scozia grazie alle reti di Wass e Maehle. Successi anche per Israele (4-0 in casa delle Isole Far oer), Malta (3-0 contro Cipro), Lettonia (3-1 a Gibilterra) e Lussemburgo (2-1 all’Azerbaigian) e l’Austria che vince in Moldavia (2-0, reti di Baumgartner e Arnautovic). Il Montenegro (gol di Marusic) firma il 2-2 a Istanbul in pieno recupero. Nel pomeriggio 2-2 tra Kazakistan e Ucraina, con gli ospiti che si fanno raggiungere al 96′ da Valiullin dopo essere stati in vantaggio per due volte grazie a Yaremchuk (2′) e Sikan (93′).

[embedded content]

Precedente Italia, contro la Bulgaria per la storia. Nel mirino il record di risultati utili consecutivi Successivo Pronostico Italia Bulgaria/ De Sisti: "Dopo l'Europeo ci aspettano..." (esclusiva)

Lascia un commento