Ronaldo fa anche il manager, ecco cosa ha consegnato all’Al Nassr

Non è una novità che il peso specifico di Cristiano Ronaldo sia rilevante anche al di fuori del terreno di gioco. Il fuoriclasse portoghese è deciso a far crescere l’Al-Nassr, club con il quale ha firmato un ricco contratto di 200milioni di euro. Per permettere alla società di attuare dei miglioramenti all’interno della propria struttura, Ronaldo ha consegnato alla dirigenza un “elenco di buone pratiche” da attuare. Dei suggerimenti utili a effettuare in meglio delle modifiche in seno al club. Un aspetto a cui CR7 presta particolare attenzione, visto che a Manchester tenne a criticare il club, il quale – secondo Ronaldo – non aveva attuato alcun tipo di miglioria strutturale nel corso degli anni. 

Precedente L'Al Nassr fa sul serio: dopo Cristiano Ronaldo arriva un altro fenomeno Successivo Atalanta, stop Palomino: ecco quanto dovrà stare fuori

Lascia un commento