Roma, sette anni fa il derby di Totti: gol capolavoro e il selfie sotto la Sud

ROMA – Non si vive solo di ricordi, ma alcuni di questi per i tifosi della Roma sono impossibili da dimenticare. Come il derby dell’11 gennaio 2015, diventato celebre per la doppietta realizzata da Francesco Totti. Lazio in vantaggio 2-0 poi l’ex capitano giallorosso si inventò due reti, una più bella dell’altra per il pari finale. Il seconodo gol è diventato famoso per il gesto tecnico sublime, una spaccata in sospensione a mandare il pallone sul secondo palo, ma anche per la sua esultanza. Totti infatti si fece dare il suo telefono da Vito Scala che era vicino alla Curva Sud e scattò un selfie con i tifosi. “Ci avevo pensato in settimana, ora c’è la moda dei selfie, io non ci sono abituato perchè ci tengo alla mia vita privata, ma era un’occasione unica ed irripetibile”, spiegò a fine gara Totti.

In quel derby anche una delle scenografie più famose della Curva Sud. I tifosi esposero gigantografie dei capitani nati nella Capitale con lo striscione: “Figli di Roma, capitani e bandiere… Questo è il mio vanto che non potrai mai avere”

Maitland-Niles, primo allenamento con la Roma

Guarda la gallery

Maitland-Niles, primo allenamento con la Roma

Precedente Chi è Emma Lind, la svedese che difenderà la porta della Roma Successivo Amoruso: "Sì, Leao ricorda il primo Henry. Ma Titì poi ha iniziato a farne 30 a stagione..."

Lascia un commento