Chi è Emma Lind, la svedese che difenderà la porta della Roma

Dopo l’uscita di Rachele Baldi, ceduta al Napoli, la Roma annuncia l’ingaggio del portiere Emma Lind, che ha firmato un contratto con la società giallorossa con valenza fino al 30 giugno 2023. Si tratta della terza svedese nella storia del club. “Non vedo l’ora di conoscere la cultura del calcio italiano e di far parte di un campionato che sta esprimendo tutto il suo potenziale – ha dichiarato l’estremo difensore – Spero di poter contribuire con l’esperienza maturata in altri campionati. Ovviamente sono qui per vincere partite e titoli”. 

La Champions con il Rosengård e la Nazionale svedese U23

Lind arriva a Roma dopo l’esperienza in Germania con il Turbine Potsdam. È una classe 1995 e ha iniziato a giocare a calcio nelle giovanili del Vadstena GIF e del Borens IK. Nel 2012 passa al BK Kenty e l’anno successivo si sposta allo Smedby AIS. Dopo l’esperienza al Jitex BK firma per il Limhamn Bunkeflo. Il momento più importante della sua carriera è con il Rosengård, dove vince il campionato, una Coppa di Svezia e disputa la Champions League collezionando 140 presenze. Emma Lind è un portiere strutturato fisicamente in grado di impostare e calciare bene con entrambi i piedi. Prima di scegliere la porta ha giocato come centrocampista e difensore. Nel 2018 è il numero uno dell’Under 23 svedese.

Bavagnoli: “Portiere di grande qualità umana e tecnica”

Siamo estremamente felici di aver aggiunto Emma alla nostra squadra – ha commentato l’head of women’s football Betty BavagnoliÈ un portiere dalle grandi qualità, sia umane che tecniche. Contiamo molto su di lei e sulla sua esperienza, non è la prima volta che si mette in gioco andando a scegliere di giocare lontano da casa”. 

Precedente Calciomercato Sampdoria, Conti: "Voglio rimettermi in gioco" Successivo Roma, sette anni fa il derby di Totti: gol capolavoro e il selfie sotto la Sud

Lascia un commento