Roma, per la finale richieste triple rispetto ai biglietti: parte il sorteggione

In 10 minuti già a 9 mila le registrazioni per partecipare al sorteggio di un posto a Tirana: solo 3.000 i posti disponibili

Dopo neppure 10 minuti dall’apertura della registrazione per tentare la sorte per la finale di Tirana, c’erano già 9mila abbonati in coda. Dei 21 mila che hanno diritto a provarci, praticamente tutti – tranne una quota fisiologica di persone che non andranno – si sono messi in fila sperando di essere sorteggiati per poter andare allo stadio di Tirana il 25 maggio. La Roma, alla presenza di un notaio, estrarrà circa 3 mila tagliandi. Poi ci sarà la possibilità di provare a prenderne altri registrandosi al sito della Uefa, ma è chiaro che con 20mila posti totali a disposizione per i tifosi di Roma e Feyenoord non saranno giorni semplici. Visto che la richiesta è quantomeno tripla.

Iniziative

—  

In ogni caso, la Roma sta cercando di fare di tutto per tutelare i propri tifosi, abbonati prima di tutto. Intanto ai 166 presenti alla disfatta di Bodo (6-1, era ottobre) sarà regalato il biglietto per la finale: un gesto simbolico, bello, non scontato. Poi, la scorsa settimana, la Roma ha ottenuto il rimborso di 10 euro per i tifosi che avevano acquistato il biglietto per il settore ospiti di Leicester a cifre più alte rispetto agli accordi; infine, in questi giorni, la Fiorentina aveva messo la “tessera del tifoso” per gli Under 14, ma secondo determinazioni dell’Osservatorio una tessera simile non è valida per l’Under 14. La Roma è intervenuta e ha fatto togliere questa limitazione. Piccoli grandi dettagli che avvicinano ancora di più la società ai tifosi e non sono passati inosservati neppure ad altre tifoserie che, sui social, hanno sottolineato il cambio di passo della Roma nell’ultimo anno.

Precedente Pisacane si racconta: "Io, Milito, Raiola, come ho sconfitto la malattia..." Successivo Inter-Empoli, Verona-Milan, Genoa-Juve: le ultime sulle gare della 36ª giornata

Lascia un commento