Roma e il caso della Barcaccia: con il Feyenoord non sarà la solita finale

Nel 2015 in occasione dei sedicesimi di Europa League i tifosi olandesi devastarono il centro della capitale: il simbolo dei danni fu la storica fontana del Bernini, gravemente danneggiata

Roma-Feyenoord non sarà solo una partita da vincere solo perché è una finale e c’è in palio la prima Conference League della storia dell’Uefa. No, c’è anche dell’altro, e affonda le radici in un’altra storia, quella della Capitale italiana. E nel suo orgoglio cittadino, nel rispetto delle tradizioni di una città e di un patrimonio storico che non ha eguali al mondo. C’è una Barcaccia da vendicare, sportivamente parlando ovviamente, un oltraggio alla storia di Roma che nessuno mai da questa parti ha dimenticato.

Precedente La Juve riparte da Vlahovic: tra riscatti e mercato, ecco chi ci sarà con lui Successivo Partita Under 17 in Sicilia finisce in rissa/ Calci e pugni al termine della sfida

Lascia un commento