Qualificazioni Mondiali: Olanda show, Schick e Werner scatenati

ROTTERDAMShow dell’Olanda nelle gare di qualificazione ai Mondiali del 2022 in Qatar. La nazionale di Van Gaal supera la Gibilterra per 6-0, in gol anche l’interista Dumfries. Nel girone G però la Norvegia, orfana di Haaland, non molla e continua a inseguire gli Orange con la vittoria contro Montenegro. Nelle altre gare spicca la vittoria della Repubblica Ceca, trascinata dall’ex Roma Schick. Vittoria facile per la Germania che piega la Macedonia per 4-0. Si ferma la Croazia: 2-2 contro la Slovacchia di Marek Hamsik.

Gruppo E: Schick trascina la Repubblica Ceca

Vittoria facile per il Galles, senza Bale, che supera 1-0 l’Estonia grazie alla rete di Moore nel primo tempo e sale così al secondo posto, con 11 punti. Vince anche la Repubblica Ceca, trascinata da Schick (gol e assist Hlozek) nel 2-0 alla Bielorussia. La nazionale dell’ex Roma raggiunge il secondo posto insieme al Galles, con 11 punti. 

Bielorussia-Repubblica Ceca, tabellino e statistiche

Estonia-Galles, tabellino e statistiche

Gruppo G: Olanda show ma la Norvegia rimane vicina

Show dell’Olanda contro la Gibilterra: finisce 6-0 con le reti di Van Dijk, Depay (doppietta), Danjuma, Malen e il gol dell’interista Dumfries. La nazionale del ct Van Gaal rimane saldamente al primo posto con 19 punti. Dietro al secondo posto però non molla la Norvegia che, anche senza Haaland, batte il Montenegro (2-0) con la doppietta di Elyounoussi e rimane a soli due punti dagli Orange. Nell’altra partita del girone, la Turchia di Calhanoglu supera solo nel finale la Lettonia con il calcio di rigore trasformato da Ylmaz al 99′

Lettonia-Turchia, tabellino e statistiche

Olanda-Gibilterra, tabellino e statistiche

Norvegia-Montenegro, tabellino e statistiche

Gruppo H: si ferma la Croazia, la Russia è prima

Cambio in testa al girone H, dove la Russia prende il comando grazie alla vittoria contro la Slovenia a cui non basta il gol di Ilicic: Diveev e Dzhikiya firmano il 2-1 finale che regala i tre punti ai russi. Scende al secondo posto la Croazia, fermata sul 2-2 dalla Slovacchia di Marek Hamsik. Schranz sblocca la partita, poi Kramaric risponde ma nel finale del primo tempo Haraslin porta nuovamente in vantaggio la Slovacchia. Nel secondo tempo però arriva la rete di Modric che ristabilisce la parità. Nel finale ci prova ancora la Croazia, ma il Var annulla il gol della possibile vittoria di Vlasic. Nell’altra partita del girone arriva il 2-2 tra Cipro e Malta.

Croazia-Slovacchia, tabellino e statistiche

Slovenia-Russia, tabellino e statistiche

Cipro-Malta, tabellino e statistiche

Gruppo J: la Germania si qualifica matematicamente

Facile vittoria per la Germania, che nel suo girone accumula ben 8 punti di vantaggio sulla seconda e si qualifica matematicamente ai Mondiali del 2022. La nazionale di Hans Flick supera la Macedonia per 4-0 con le reti di Havertz, Musiala e uno scatenato Werner che mette a segno una doppietta in quattro minuti. La Romania prova a inseguire battendo l’Armenia per 1-0 con il gol di Mitrita. Finisce 3-0 tra Islanda e Liechtenstein: doppietta di Gudmundsson e gol di Thordarson e Gudjohnsen.

Macedonia-Germania, tabellino e statistiche

Romania-Armenia, tabellino e statistiche

Islanda-Liechtenstein, tabellino e statistiche

Precedente Kessie in gol su rigore: la Costa d'Avorio fa un passo verso il Mondiale Successivo Stadi al 75%, Costa: "Obiettivo 100% per Milan-Inter del 7 novembre"

Lascia un commento